Attualità Civitella in Val di Chiana

Civitella: "Cinque anni di idee, progetti e lavoro del Comune". Il rendiconto dell'Amministrazione

"Ci siamo riorganizzati, qualificati con nuove tecnologie e non abbiamo mai chiuso durante l’emergenza Covid. In ogni momento, con le opportune e doverose protezioni, il palazzo comunale e i suoi uffici sono rimasti sempre aperti ai cittadini. È stata dura ma Civitella è stata capace di andare avanti e di migliorare ancora"

“Servizi alla persona e investimenti sul territorio”. È in corso la spedizione alle famiglie del rendiconto dell’Amministrazione comunale di Civitella in Val di Chiana degli ultimi cinque anni di attività.

“Non è facile sintetizzare gli ultimi cinque anni – spiega il sindaco Ginetta Menchetti – Il 2020 è stato difficilissimo, ma Civitella ha affrontato la pandemia e retto l’impatto. I servizi sono stati garantiti; l’attenzione alla salute e alla cura delle persone, soprattutto le più fragili, si è rafforzata. L’economia ha ricevuto colpi pesanti, come in tutto il paese e in tutto il mondo. E se Civitella ha retto come e talvolta più di altre realtà, è anche grazie al fatto che questa è una comunità forte, ricca di valori, densa di esperienze umane e imprenditoriali, con un’amministrazione che ritengo essere stata costantemente all’altezza della comunità che rappresenta. Se abbiamo retto è non solo grazie alla nostra storia e alla nostra identità ma anche al lavoro amministrativo di questi anni”.

“Questa pubblicazione – prosegue la prima cittadina – riassume la determinazione di un’intera comunità ad andare avanti e superare ogni difficoltà. Abbiamo continuato a investire sul territorio. I servizi alla persona, da quelli per i bambini a quelli per gli anziani non dimenticando quelli riservati ai disabili, sono stati mantenuti e potenziati. Questo è stato un grande sforzo anche perché non abbiamo scelto la via più facile, quella caratterizzata dall’aumento di imposte e tributi. Gli strumenti urbanistici sono stati rivisti e adeguati con l’obiettivo di salvaguardare l’ambiente e garantire al sistema imprenditoriale opportunità di sviluppo. Abbiamo intrecciato economia, agricoltura, promozione del territorio per valorizzare ancora di più la nostra terra. Infine abbiamo ottimizzato quella che viene chiamata la “macchina comunale”. Ci siamo riorganizzati, qualificati con nuove tecnologie e non abbiamo mai chiuso durante l’emergenza Covid. In ogni momento, con le opportune e doverose protezioni, il palazzo comunale e i suoi uffici sono rimasti sempre aperti ai cittadini. È stata dura ma Civitella è stata capace di andare avanti e di migliorare ancora”.

“2011 – 2021 dieci anni indimenticabili. Di impegno, passione e sacrifici a servizio della mia comunità cercando innanzitutto di ascoltare le istanze che molti cittadini mi ponevano, ad ogni ora e in ogni luogo – conclude il sindaco Menchetti – Rappresentare una comunità significa mettersi a disposizione dei propri cittadini, significa affrontare con costanza, coraggio e determinazione i problemi, perché fare le scelte per risolvere i problemi è semplicemente una parte del mandato che voi cittadini mi avete dato. Ogni scelta compiuta, ogni decisione assunta, ogni progettazione realizzata, è stata affrontata con una logica di programmazione, frutto dell’analisi dei bisogni espressi dalla cittadinanza e della volontà di realizzare interventi necessari a migliorare la qualità della vita di ognuno di noi.

Un ringraziamento va agli assessori e consiglieri per l'impegno profuso e ai dipendenti che con la loro professionalità e impegno ci hanno permesso di raggiungere i numerosi obiettivi di legislatura e talvolta andare anche oltre.

A voi cittadini uno speciale grazie per avermi permesso di vivere questa esaltante esperienza politica, umana e amministrativa, per il supporto che mi avete dato e le tante manifestazioni di stima che ho ricevuto da voi e dalle istituzioni in questi anni di cammino insieme”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitella: "Cinque anni di idee, progetti e lavoro del Comune". Il rendiconto dell'Amministrazione

ArezzoNotizie è in caricamento