Persone in quarantena a Castiglion Fiorentino, spesa e farmaci a domicilio

Il servizio è gratuito e viene svolto grazie alla preziosa collaborazione della Vab, la consegna a domicilio viene effettuata dai volontari Vab nelle giornate di martedì e venerdì pomeriggio

Il Comune di Castiglion Fiorentino, per venire incontro alle necessità della cittadinanza, comunica il proseguimento del servizio di spesa e farmaci a domicilio rivolto però in questo particolare periodo, esclusivamente alle persone che sono sottoposte alla misura della quarantena domiciliare. I destinatari della misura sopra detta, che devono rimanere al proprio domicilio fino a guarigione clinica e che in ragione di ciò sono impossibilitati a reperire autonomamente generi di prima necessità, possono chiamare l’Ufficio Servizi Sociali ai numeri 0575.656462 – 0575.656434 per prenotare il servizio di spesa e farmaci a domicilio. Il servizio è completamente gratuito e viene svolto grazie alla preziosa collaborazione della V.A.B.  La consegna a domicilio viene effettuata dai volontari V.A.B. nelle giornate di martedì e venerdì pomeriggio. La prenotazione del servizio può essere fatta chiamando dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 ed il martedì ed il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00, e dovrà essere fatta almeno un giorno prima della prevista consegna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Arrivati i nuovi vaccini Covid: ecco chi può accedere e come prenotarsi. Arezzo al top per somministrazioni

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento