Quando Alce Nero, il capo Sioux presto Beato, venne ad Arezzo insieme a Buffalo Bill e Toro Seduto

L'iter per la beatificazione è stato avviato. Alce Nero potrebbe diventare il primo santo "pellerossa". La notizia sta facendo il giro del mondo e scatenando tante commosse reazioni. In pochi però sanno che il leggendario capo dei Sioux, solo due...

buffalo bill e alce nero ad Arezzo

L'iter per la beatificazione è stato avviato. Alce Nero potrebbe diventare il primo santo "pellerossa". La notizia sta facendo il giro del mondo e scatenando tante commosse reazioni. In pochi però sanno che il leggendario capo dei Sioux, solo due anni dopo il suo battesimo (celebrato da adulto), nel 1906 fece una torunée in Europa insieme a Buffalo Bill, Toro Seduto e una foltissima "delegazione": tra le tante tappe c'era anche quella di Arezzo.

A riportare alla luce la vicenda è l'assessore Marcello Comanducci, con un post su Facebook nel quale racconta la storica tappa cittadina della "delegazione" di cui faceva parte il celebre sciamano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Era il 31 Marzo 1906 e allestirono un enorme spettacolo in Campo di Marte (5 treni speciali, 500 cavalli, 850 comparse), i documenti del tempo parlano di un successo clamoroso con le tribune da 10.000 posti (montate in un giorno) strapiene in ogni seduta, per un incasso record di 30.000 lire (meno male non c'erano le leggi di oggi sulla sicurezza sennò si rimangiavano tutto con gli steward ).

Un evento che rimase impresso nella memoria collettiva degli aretini e che per generazioni, da quel lontano 1906, fu rievocato di padre in figlio. Oggi però non ci sono più testimoni di quella incredibile giornata: restano comunque le immagini conservate nell'Archivio Fotografico Furio del Furia di Foiano della Chiana che lo studioso di automobilismo storico, Claudio Gialli, ha ritrovato e segnalato all'assessore Comanducci. Foto in bianco e nero, che raccontano di un tempo lontano, in cui un Sioux approdò, insieme a tanti altri, a campo di Marte. Come gli altri Sioux, fu accolto con calore da gente semplice e curiosa. Che mai avrebbe immaginato che 11 anni dopo per quell'uomo sarebbe stato avviato l'iter per la beatificazione. FOTO Archivio Furio del Furia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento