Attualità

Qualità della vita, Arezzo non si rialza: 36esimo posto

Per chi s'accontenta del poco, si può dire che un miglioramento c'è. Dal 37esimo al 36esimo posto. Nell'annuale classifica per la qualità della vita stilata dal Sole 24 Ore, la provincia di Arezzo si conferma però lontana dai fasti di un tempo che...

panoramica-arezzo2

Per chi s'accontenta del poco, si può dire che un miglioramento c'è. Dal 37esimo al 36esimo posto. Nell'annuale classifica per la qualità della vita stilata dal Sole 24 Ore, la provincia di Arezzo si conferma però lontana dai fasti di un tempo che la vedevano sul podio d'Italia e fino al 2013 al 21esimo posto. Quest'anno al vertice c'è Bolzano, all'ultimo posto Reggio Calabria. In Toscana, Firenze stacca tutti, guadagnando 12 posizioni e arrivando al 4° posto nazionale, seguita da Siena - seconda della regione e nona assoluta -, poi Pisa, Livorno e Grosseto. Arezzo è sesta nel panorama toscano, precedendo Massa-Carrara, Prato, Lucca e Pistoia (56esima assoluta).

La classifica La graduatoria viene stilata da oltre vent'anni dal Sole 24 Ore, per assegnare pagelle di "vivibilità" alle province italiane. Nel tempo è stata ampliata di contenuti, lo spirito è quello iniziale: cercare di condensare in un voto finale gli indicatori, ridotti anch'essi a un numero, che provano a descrivere la sfaccettata realtà di oltre cento territori. Sono 36 i parametri che concorrono a dare una votazione per sei grandi aree di interesse: tenore della vita, servizi e ambiente, affari e lavoro, ordine pubblico, popolazione e tempo libero. La classifica non è certo specchio fedele della realtà, ma opinabile perché ricca di componenti non misurabili empiricamente. Però, nel periodo dell'anno in cui fioccano bilanci di ogni genere, rappresenta una voce che nel tempo ha guadagnato autorevolezza.

MACRO AREE, I VOTI DI AREZZO

Tenore di vita in risalita Sale il tenore di vita degli aretini di sette posizioni. Ancora a metà classifica, tuttavia. Arezzo è 55esima in Italia. Alzano l'asticella i maggiori consumi per i beni durevoli.

Servizi e ambiente in calo 45esimo posto in Italia, in diminuzione di 5 posizioni. Pesano il basso punteggio attribuito alle connessioni web, all'ecologia e al clima. Bene la "disponibilità degli asili rispetto potenziale utenza".

Affari e lavoro, stabilità al vertice Arezzo sesta in questo ambito. Merito dell'altissimo export (seconda d'Italia nell'indicatore), ma anche dello spirito d'iniziativa imprenditoriale e dell'imprenditoria giovanile.

Popolazione, nulla cambia Sempre 26esimo posto. Arezzo ha un'alta speranza di vita (18esima in Italia), ma è anche una provincia piuttosto anziana. Molte le coppie in crisi (19esima in Italia).

Ordine pubblico, c'è un miglioramento Arezzo, secondo il Sole, perde 11 posizioni (dal 42esimo al 53esimo posto) per quanto riguarda la frequenza di reati. Pesano di più sulla bilancia negativa i furti in appartamento e le frodi.

Tempo libero e svago, via dai bassifondi Arezzo non sarà la capitale del divertimento d'Italia (51esimo posto), tuttavia riesce a recuperare 12 posizioni rispetto alla graduatoria dell'anno scorso. L'elemento positivo è la numerosità delle librerie, viceversa è scarso il contributo delle sale cinematografiche.

LA CLASSIFICA TOSCANA

1. Firenze (4° posto in Italia)

2. Siena (9°)

3. Pisa (22°)

4. Livorno (27°)

5. Grosseto (30°)

6. Arezzo (36°)

7. Massa e Carrara (40°)

8. Prato (42°)

9. Lucca (53°)

10. Pistoia (56°)

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, Arezzo non si rialza: 36esimo posto

ArezzoNotizie è in caricamento