Vapore e alta pressione, le pulizie del centro storico di Castiglion Fiorentino

Il Comune di Castiglion Fiorentino ha predisposto pulizie settimanali nelle strade e nei vicoli del centro storico con una speciale macchina

Dopo il blocco emergenziale dovuto alla pandemia e dopo le varie azioni di sanificazione delle strade del centro storico, il Comune di Castiglion Fiorentino ha predisposto pulizie settimanali nelle strade e nei vicoli del centro storico con una speciale macchina che consente di pulire le superfici grazie al vapore e all’alta pressione igienizzando pavimenti e superfici murarie.

"Questa particolare tecnica - dicono dal Comune - grazie all’altissima temperatura, igienizza e contrasta i cattivi odori dovuti alle secrezioni di animali oltre a garantire una pulizia approfondita delle superfici interessate".

“L’obiettivo dell’amministrazione è quello di rendere più decorose e salubri le nostre strade dandone un aspetto idoneo sia per i residenti e per i visitatori occasionali. Oltre ad avere un occhio vigile, quindi, su tutto il territorio cercando di arginare il fenomeno selvaggio e indecoroso degli abbandoni, l’ufficio ambiente insieme all’amministrazione comunale segue una linea strutturata di azioni e di interventi legati all’igienizzazioni e al controllo del territorio mantenendo il nostro ambiente più salubre” conclude l’assessore all’Ambiente, Francesca Sebastiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento