Bilancio previsionale: la Provincia fa i conti. "Priorità strade e scuole. Non molliamo su Ponte Buriano"

La presidente della Provincia Silvia Chiassai Martini: "Priorità su scuole, strade e ponti con risorse adeguate"

Silvia Chiassai Martini

"Le Province, dopo molto tempo, tornano all’approvazione di una programmazione triennale e ad un piano degli investimenti da realizzare, anche se restiamo condizionati dalla precarietà delle risorse".

A dirlo è la presidente della Provincia di Arezzo, Silvia Chiassai Martini che questa mattina ha presieduto il consiglio dove è stato approvato il documento di programmazione economica e bilancio di previsione 2019/2021. Il documento era stato bocciato dall’assemblea dei sindaci per 13 voti contro 12 (voto non vincolante perché l’organo è solo consultivo).

"A cinque anni dalla legge Delrio, l'aspetto positivo è rappresentato dalla costitizione di un tavolo tecnico-politico, a livello nazionale, per ridare quella dignità agli enti persa negli anni con danni incalcolabili al patriminio pubblico - prosegue la presidente - La Provincia di Arezzo, purtroppo, rispetto ad altre Province, ha sofferto l'approprazione da parte della Regione Toscana della quasi totalità di funzioni e competenze che hanno accellerato il processo di dismissione. Oggi ne subiamo le conseguenze. Il Governo sta operando nella direzione del cambiamento avendo stanziato un contributo di 250 milioni di euro all’anno dal 2019 al 2033 per il finanziamento dei piani di sicurezza e di manutenzione di strade e scuole provinciali.

Alla Provincia di Arezzo è stato attribuito 1.699.034,16 euro che, pur rappresentando un contributo maggiore rispetto al passato, non è ancora sufficiente a dare risposte alle numerose esigenze del territorio. In sede di Upi Nazionale, dove sono entrata nel direttivo nazionale, ho messo in evidenza che i trasferimenti statali devono basarsi su criteri più oggettivi legati all’estensione territoriale, densità di popolazione, chilometri di strade, ponti e scuole da manutenere, basandosi quindi su dati concreti e reali.

Le misure che abbiamo adottato in questo bilancio di previsione rispecchiano l'impegno che la nuova amministrazione si è assunta seguendo il criterio delle priorità sulle opere da realizzare.
Sull’edilizia scolastica, nel triennio 2019-2021, sono stati programmati interventi per circa 23 milioni di euro, cercando di reperire le risorse utilizzando ogni opportunità di finanziamento; mentre per la manutenzione delle strade sono previsti interventi per circa 2,5 milioni di euro all'anno. Altro obiettivo stategico è la risoluzione in tempi brevi della questione di Ponte Buriano, con il coinvolgimento di tutti gli enti sovraodinari preposti, dai ministeri competenti, Regione e Comune di Arezzo, rispondendo defintivametne alle richieste dei cittadini e delle attività produttive per una una mobilità alternativa, che azzeri definitivamente i disagi subiti e per una valorizzazione dell' area dal punto di vista artistico e turistico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Siamo al lavoro per una Provincia intesa come “Casa dei Comuni” ampliando la richiesta di assistenza agli enti locali sulla gestione del personale e sui concorsi pubblici, ma grazie alla riorganizzazione appena fatta, prossimamente anche su gare e appalti e sulla possibilità di reperire i fondi europei. Abbiamo previsto l’assunzione di nuovi profili professionali tecnini e amministrativi per una ripartenza dell’ente che migliori i servizi per i comuni e per i cittadini. Questi sono gli obiettivi principali, incentrati sui bisogni della comunità, proposti anche in Upi Nazionale per la definizione di un processo di revisione delle Province che devono tornare a svolgere un ruolo fondamentale per il territorio e i Comuni, dal più piccolo a quello più urbanizzato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ancora 480 positivi in Toscana. Un quinto nell'Aretino: c'è anche un decesso

  • Covid: 78 nuovi casi nell'Aretino. Un 29enne ricoverato in ospedale

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Ciclista trovato riverso sulla strada, l'appello della famiglia: "Se qualcuno ha visto, contatti la Municipale"

  • Coronavirus, salgono i casi in Toscana: oggi 755. Due i decessi e 144 i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento