Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

E45 Viadotto Puleto: la perizia sulla stabilità continua. Stop ai tir fino a fine giugno

Al momento i lavori di manutenzione previsti sul viadotto dal gestore non possono iniziare in quanto potrebbero inquinare il lavoro del super perito

Ancora trenta giorni di tempo per completare la perizia sul viadotto Puleto.

A concederli è stato il tribunale di Arezzo vista la complessità delle valutazioni da reperire durante lo screening eseguito dall'esperto Claudio Modena. Così si protrae fino al termine del mese di giugno l'esilio dei tir dalla E45. Un'assenza che inizia a pesare come un macigno sul territorio e sulla sua economia.

Il giudice Piergiorgio Ponticelli ha accolto la richiesta presentata proprio dal perito il quale, nei 60 giorni a sua disposizione, non è riuscito a raccogliere dati sufficienti per comprendere se il viadotto sia, o meno, a rischio cedimento e, soprattutto, non sarebbe ancora chiaro se vi siano delle responsabilità riguardo all'omessa manutenzione da parte di Anas, accusa che pesa sulla testa di cinque dei loro manager.

Di fatto lo scorso 16 gennaio il sequestro è scattata dopo l'arrivo della relazione degli ingegneri incaricati dalla procura i quali evidenziarono un elevato richisio di collasso. Di contro c'è poi il plico di Anas che, attraverso i suoi esperti, sostiene l'esatto contrario.
Da qui la decisione di chiedere un terzo parere oltre che di vietare il transito sul Puleto ai mezzi pesanti. 
Al momento i lavori di manutenzione previsti sul viadotto dal gestore non possono iniziare in quanto potrebbero inquinare il lavoro del super perito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E45 Viadotto Puleto: la perizia sulla stabilità continua. Stop ai tir fino a fine giugno

ArezzoNotizie è in caricamento