Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Pronostici e quote sulla Coppa del Mondo 2018 a un mese dall’inizio della competizione

Tra esattamente un mese allo stadio Luzhniki di Mosca comincerà il mondiale di Russia, dove brilleranno le più grandi stele del calcio mondiale. La partita inaugurale sarà tra la nazionale che ospita la manifestazione e l’Arabia Saudita, con a...

Tra esattamente un mese allo stadio Luzhniki di Mosca comincerà il mondiale di Russia, dove brilleranno le più grandi stele del calcio mondiale.

La partita inaugurale sarà tra la nazionale che ospita la manifestazione e l'Arabia Saudita, con a seguire tutte le altre gare degli altri gironi, fino alla finale del 15 luglio prossimo, che si disputerà sempre nella capitale russa.

In questa fase di avvicinamento al mondiale i bookmakers hanno già da tempo espresso i loro pronostici sulla Coppa del Mondo 2018 e sulle nazioni che probabilmente la vinceranno.

Andiamo perciò a vedere che cos'è cambiato nella classifica delle favorite per la vittoria finale, andando ad analizzare le quote vincenti per ognuna di esse.

Il Brasile senza Dani Alves vuole il sesto titolo iridato

La nazionale verdeoro del CT Tite dovrà fare a meno del centrocampista del Psg Dani Alves, la stessa squadra in cui milita la stella più attesa di questo mondiale di Russia, vale a dire Neymar.

Se da un lato la partecipazione dell'ex esterno juventino è fuori discussione a causa dell'infortunio ai legamenti del ginocchio, dall'altro l'attaccante ex Barcellona sta recuperando in vista del mondiale dall'incidente subito lo scorso febbraio.

Gli uomini di Tite puntano forte alla sesta stella da cucire sulla maglia, grazie al talento di giocatori di grande caratura ed esperienza internazionale quali Coutinho, Willian, Gabriel Jesus e per l'appunto lo stesso Neymar, che assieme a Cristiano Ronaldo e Messi è il giocatore più atteso dai tifosi di calcio di tutto il pianeta.

La quota per il Brasile vincente è pari a 5,00, il che significa che le sue probabilità di vincere la sesta Coppa del Mondo nella sua storia sono molto alte.

La Germania senza Neuer in un girone molto favorevole

La nazionale allenata da Joachim Löw è campione del mondo in carica e ha operato l'innesto di molti giovani talentuosi in rosa. Un nome su tutti quello di Timo Werner, attaccante classe 1996 in forza al Lipsia.

Il suo girone di appartenenza è sulla carta un buon viatico per passare senza troppe difficoltà la fase eliminatoria: infatti le avversarie con cui dovrà avere a che fare sono Svizzera, Messico e Corea del Sud.

Forte dei suoi campioni e di una strada non particolarmente in salita, la sua quota di riferimento per la vittoria finale è pari a 5,50 il che significa che i bookmakers prevedono un testa a testa col Brasile fino alla fine.

La Spagna supera la Francia nelle quote e nei pronostici per la vittoria finale

Se fino a poco tempo fa era considerata un outsider di lusso, la Spagna del CT Lopetegui ora si piazza al terzo posto della classifica delle favorite per il trofeo iridato, forte anche dei successi internazionali che negli ultimi anni hanno ottenuto giocatori come Sergio Ramos, Gerard Piqué, Isco e Marco Asensio.

Le furie Rosse possiedono inoltre il giusto mix tra freschezza ed esperienza, anche se molti dei giovani convocati hanno già vinto molto in campo internazionale nonostante la giovane età.

La quota di riferimento per un trionfo spagnolo al mondiale russo è pari a 7,00: una distanza marcata dal duo di testa, ma che non la taglia del tutto fuori dalla lotta per il titolo.

La Francia insegue un trionfo che manca da 20 anni

Sono passati ben 20 anni dall'immagine di Didier Deschamps che alza al cielo la Coppa del Mondo nella finale vinta contro il Brasile per 3-0 allo Stade De France.

Da allora l'ex centrocampista della Juventus - che per altro ha traghettato dalla retrocessione in B verso il ritorno in serie A - è passato attraverso molte avventure, ultima delle quali il suo incarico di selezionatore tecnico della Francia.

E chissà se quei ricordi e quelle emozioni, a distanza di 20 anni, riuscirà a trasferirli nei cuori dei suoi giocatori - molti dei quali forse non erano neppure nati a quei tempi - per trascinarli il più in alto possibile nella competizione mondiale?

La quota per un trionfo dei Blues al torneo di Russia è pari a 7,50, il che significa che Griezmann, Mbappé, Pogba e compagni hanno praticamente le stesse chance delle Furie Rosse, anche se nel girone della Spagna c'è il Portogallo di Cristiano Ronaldo, che di sicuro vorrà trascinare i suoi compagni verso la fase finale.

Argentina e Belgio: due scommesse interessanti

L'Albiceleste allenata da Jorge Sampaoli ha ottenuto per un soffio la qualificazione ai mondiali di Russia, finendo nel gruppo D assieme a Nigeria, Croazia e Islanda.

Messi, Di Maria, Mascherano, Dybala, Higuain, Aguero: questi nomi sulla carta sono sintomo di gol e vittorie assicurati, ma sappiamo bene che nella nazionale ognuno di questi giocatori non ha mai espresso al meglio il suo talento.

Ecco perché la miglior quota per l'Argentina vittoriosa è pari a 9,75, segno che gli esperti vedono più in forma il duo franco-spagnolo rispetto alla formazione in maglia biancoazzurra.

Una vera outsider, finora passata un po' in sordina, è invece il Belgio di Mertens, Hazard e Lukau, che è finito assieme a Inghilterra, Panama e Tunisia nel girone G.

Il talento di questi ragazzi è sotto gli occhi di tutti, ma sono in pochi a credere veramente in un loro trionfo iridato, visti anche i nomi altisonanti che finora abbiamo citato.

Per chi però volesse scommettere in modo un po' più coraggioso e diverso rispetto agli altri, ecco che il Belgio può essere fonte di grandi soddisfazioni: infatti per ogni euro scommesso oggi se ne posso vincere 12,50.

Il Portogallo di Cristiano Ronaldo fuori dai giochi

Finora però non abbiamo mai nominato il vero re delle competizioni europee, vale a dire Cristiano Ronaldo, che anche quest'anno si giocherà la finale di Champions League col suo Real Madrid.

Il suo talento è mostruoso, così come la sua vena realizzativa, che il Portogallo spera riesca a conservare un po' anche in vista dei mondiali da disputare.

Una vittoria della nazionale di CR7 viene data a quota 23,00, sintomo che per quanto Ronaldo sia uno dei giocatori più forti al mondo da solo non può caricarsi il peso di un'intera rosa verso la finale del 15 luglio di Mosca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronostici e quote sulla Coppa del Mondo 2018 a un mese dall’inizio della competizione

ArezzoNotizie è in caricamento