Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

Promozione del territorio, Castiglion Fiorentino ad AgrieTour

Anche il comune di Castiglion Fiorentino presente con uno stand ad AgrieTour, il salone dell’agriturismo in programma ad Arezzo fino a domenica prossima. "Attraverso un serio lavoro di pianificazione e di programmazione, stiamo realizzando una...

castiglion-fiorentino-milighetti-agnelli

Anche il comune di Castiglion Fiorentino presente con uno stand ad AgrieTour, il salone dell'agriturismo in programma ad Arezzo fino a domenica prossima. "Attraverso un serio lavoro di pianificazione e di programmazione, stiamo realizzando una importante campagna di marketing e di promozione" commenta l'assessore alla promozione turistica Devis Milighetti .

Alla manifestazione di Arezzo Fiere e Congressi sono presenti enti e associazioni che gravitano intorno al mondo agrituristico dando, così, al visitatore di turno un quadro completo per una vacanza di qualità.

"Accanto a quest'ultima iniziativa voglio ricordare il progetto '25 volte benvenuto' - ha dichiarato Milighetti - ovvero la consegna di un bonus da 25 euro a tutti gli ospiti che decidono di soggiornare almeno due notti a Castiglion Fiorentino. Invece di vessare il turista con tasse di soggiorno abbiamo cercato di proporgli un progetto diverso dove viene stimolato e invogliato a visitare il nostro paese".

Accanto a progetti con ricadute immediate sull'economia locale l'Amministrazione Comunale continua il percorso per la promozione a livello nazionale. Oltre alla presenza nel mensile "PleinAir" in cui la Rete degli Etruschi viene menzionata tra gli itinerari culturali, solo qualche giorno fa è stata presentato a livello nazionale il catalogo "Il Tesoro d'Italia" a cura di Vittorio Sgarbi. Una delle più ricche selezioni di opere mai vista: 350 capolavori d'arte italiana in rappresentanza del nostro immenso patrimonio artistico, con un focus particolare su 25 artisti contemporanei, uno per ogni regione d'Italia e con la Regione Toscana rappresentata in copertina dall'opera conservata alla Pinacoteca di Castiglion Fiorentino "San Francesco riceve le stigmate" di Bartolomeo della Gatta.

"Voglio sottolineare come questa importante operazione, che ha visto dapprima l'opera di Bartolomeo della Gatta in esposizione presso la Galleria dell'Accademia di Firenze per poi andare ad Expo2015 (evento che ha contato oltre 500.000 visitatori), rappresentare la copertina del catalogo della mostra "Il tesoro d'Italia" della nostra Regione ed infine prendere la direzione di Roma in occasione del Giubileo, ci permetterà di raccogliere i maggiori frutti nei prossimi anni. Stiamo creando un marchio, qualcosa che ci identifichi e che ci permetta di attrarre un target legato al turismo culturale, artistico e religioso. Attraverso l'arte, che alimenta cultura e idee, stiamo creando futuro e opportunità per il nostro territorio" conclude Milighetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione del territorio, Castiglion Fiorentino ad AgrieTour

ArezzoNotizie è in caricamento