Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

De Robertis (Pd): "Dalla Regione 500 mila euro per la promozione dell'artigianato artistico e tradizionale"

La consigliera regionale: “Un’opportunità anche per il nostro distretto orafo. Sostenute iniziative per far ripartire il settore colpito dalla pandemia”

La Regione mette a disposizione 500mila euro per sostener progetti promozionali per la valorizzazione dell’artigianato artistico e tradizionale, fiore all’occhiello del ‘saper fare’ toscano. Sono stati appena approvati, infatti, i criteri in base ai quali Sviluppo Toscana emanerà a breve un badno per contribuire alla realizzazione di progetti promozionali da parte di piccole e medie imprese e reti di imprese.


“L’artigianato artistico e tradizionale – commenta Lucia De Robertis, consigliera regionale – è la punta di diamante del saper fare toscano, e qui in provincia di Arezzo, nel distretto orafo, ha una delle sue migliori e più note eccellenze. Il sostegno della Regione sarà per iniziative che consentano la valorizzare delle componenti territoriali e settoriali, ma anche l’introduzione di elementi di innovazione nel mondo dell’artigianato artistico e tradizionale e il più ampio coinvolgimento delle imprese, singole o aggregate”.

Saranno ritenuti ammissibili al contrbuto regionale, i progetti che prevedano, dunque, la realizzazione di azioni volte alla promozione, alla tutela, alla valorizzazione, all’innovazione e all’internazionalizzazione dell’artigianato artistico e tradizionale toscano. Il sostegno della Regione, realizzato sotto forma di contributo a fondo perduto il cui importo potrà andare a coprire l’intero costo delle iniziative, non dimentica la difficoltà del settore, anch’esso colpito duramente dal Covid. “Le proposte progettuali – ricorda, infatti, De Robertis - dovranno tenere conto degli effetti prodotti della pandemia sul settore e individuare iniziative e progetti che possano essere efficaci per la sua ripartenza”.

I benefici degli interventi promozionali dovranno essere rivolti al più ampio numero di operatori economici e di istituzioni pubbliche del territorio regionale e dovranno essere esclusivamente a titolo gratuito. Per ampliare la potenziale utenza il bando disporrà che ciascun proponete potrà presentare un solo progetto. Le attività sostenute dovranno essere realizzate nel periodo compreso dal 1 gennaio al 31 dicembre 2021.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Robertis (Pd): "Dalla Regione 500 mila euro per la promozione dell'artigianato artistico e tradizionale"

ArezzoNotizie è in caricamento