menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Fiorentina, Casi alle attività economiche: "Il progetto si farà". Ipotesi cantiere in estate

Sui tempi nessuno si sbilancia per non dare false illusioni. Ma è ipotizzabile che nei mesi estivi il cantiere sia attivo

"Come è andato l'incontro? Bene, nel senso che l'assessore ci ha detto che l'opera si farà". Questa la rassicurazione più importante che è arrivata alle orecchie dei commercianti e dei titolari di altre attività economiche che hanno preso parte alla riunione organizzata da Confesercenti con l'assessore alle opere pubbliche Alessandro Casi in merito allo svincolo di via Fiorentina.

"Quando abbiamo visto lo stop dei lavori ci siamo decisamente preoccupati" spiega Valeria Alvisi vicedirettore dell'associazione di categoria che ha la sua sede proprio in via Fiorentina "e con noi le stesse attività che insistono sull'asse con via Marco Perennio."

Furono proprio loro a protestare al tempo in cui venne modificata la viabilità che impediva la svolta a sinistra su via Marco Perennio e quella a destra su Via Fiorentina per chi transitava nella tangenziale, con la conseguente preoccupazione di perdere parte del passaggio di potenziali clienti. 

"Il progetto di cui si parla è quello traslato su una parte dell'ex campo scuola" spiega l'assessore Casi. E' stato presentato dai professionisti dell'azienda che si è aggiudicata i lavori. A che punto siamo? "E' in corso una ricognizione dei sottoservizi, tutte le aziende ci stanno rispondendo in questi giorni. Così capiremo definitivamente dove sono posizionati, cosa troveremo sotto."

Anche perché una parte del progetto prevede la rotatoria a raso per poter svoltare in tutte e quattro le direzioni, ma c'è anche il sottopasso della tangenziale. "Un progetto importante per la città per il quale c'è stato assicurato che non ci sono problemi ne di finanziamento ne di realizzazione tecnica" ha aggiunto Alvisi.

Sui tempi nessuno si sbilancia per non dare false illusioni. Ma è ipotizzabile che nei mesi estivi il cantiere sia attivo. E confermando il progetto con la rotatoria non in asse, ma spostata sull'ex campo di atletica impatterà in maniera minore sul traffico di quei mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento