Primo novembre, modifica alla viabilità sulla strada comunale delle Ville

Per garantire la sicurezza e il rispetto delle norme anti contagio, durante la festività di Ognissanti e per la commemorazione dei defunti è previsto un presidio della Polizia Municipale e dei volontari dell’associazione nazionale Carabinieri

Il giorno primo novembre, in occasione della festività di Ognissanti, è disposta una modifica temporanea alla circolazione e alla sosta nella Strada Comunale 7 delle Ville. Dalle ore 9.30 alle ore 17.30 è vietato l’accesso a tutti i veicoli dall’intersezione della S.C. delle Ville con Viale Piave. Nell’area del piazzale antistante l’ingresso principale del cimitero è vietata la sosta a tutti i veicoli, eccetto di quelli a servizio dei portatori di handicap. Sono esenti dalla presente normativa i veicoli dei residenti nella zona interessata e più precisamente fino ai residenti di via del Poggiolo. Per supportare i visitatori nel rispetto delle norme anti-contagio, nelle giornate di sabato, domenica e lunedì è previsto presso il cimitero del capoluogo un presidio della Polizia Municipale, coadiuvata nella giornata del primo novembre anche dai volontari dell’Associazione nazionale Carabinieri. Domenica 1 novembre i vigili svolgeranno una funzione di controllo alternandosi anche negli altri 15 cimiteri comunali. Si raccomanda ai cittadini di mantenere la distanza sociale, indossare correttamente la mascherina ed igienizzare le mani. L’Amministrazione comunale esprime un ringraziamento particolare all’Associazione nazionale Carabinieri per la disponibilità dimostrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento