Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prima fermata del Frecciarossa in Valdichiana. Terontola stazione dell'alta velocità

Presenti alla stazione di Terontola, oltre al sindaco di Chiusi Scalo Juri Bettollini, anche il primo cittadino di Cortona Luciano Meoni, l'assessore Silvia Spensierati e il vice presidente del consiglio regionale Marco Casucci

 

Alle 5,54 è arrivato sul binario 3 della stazione di Terontola il Frecciarossa con capolinea Torino Porta Nuova. Un momento significativo per il territorio aretino e accolto con grande partecipazione da parte delle istituzioni, toscane e umbre, che all'alba di quest'oggi si sono date appuntamento nella cittadina cortonese.

Dunque, la fermata sulla linea alta velocità Roma-Firenze consente lo sbocco dell'utenza ferroviaria delle popolose zone della Valdichiana e del lago Trasimeno e rappresenta un'importante novità per quello che concerne i collegamenti tra il Centro Italia e il nord del Paese. Il convoglio è ripartito alle 5.56 diretto prima a Milano e poi a Torino. Una sosta rapidissima, quella in Valdichiana, ma che è stata sufficiente a consentire di effettuare un simbolico taglio del nastro. "Pochi minuti ma molto importanti per tutto il territori", il commento di Enrico Melasecche Germini e Eugenio Giani, rispettivamente assessore ai trasporti della Regione Umbria e presidente della Regione Toscana.

"Ringrazio tutti coloro che si sono impegnati affinché questo potesse accadere, in particolare le Regioni Toscana e Umbria, le amministrazioni della Valdichiana e del Trasimeno - ha aggiunto Giani - intendo avviare un dialogo importante con gli amministratori umbri visto che ci sono molti temi ed interessi in comune e, come in questo caso, sono certo che l'unione faccia la forza".

Presenti alla stazione di Terontola, oltre al sindaco di Chiusi Scalo Juri Bettollini, anche il primo cittadino di Cortona Luciano Meoni, l'assessore Silvia Spensierati e il vice presidente del consiglio regionale Marco Casucci.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento