rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Attualità

Luca Santini riceve il Premio Scudo

Riconoscimento insieme a tante "stelle per l’ambiente": Flavio Insinna, Brunello Cucinelli, Licia Colò, Ottavia Piccolo, il generale Giuseppe Vadalà, Valerio Rossi Albertini, Claudia Adamo, Chiara Giallonardo e Annalisa Corrado. Presenta Giancarlo Magalli

La terza edizione del Premio Scudo Chianciano Terme, in programma sabato 11 novembre al Pala Monte Paschi, si annuncia ricca di grandi ospiti e densa di contenuti, con declinazione “green”.

Comincerà alle 21 la serata di assegnazione del Premio Scudo 2023. Spetterà al presentatore Rai Giancarlo Magalli introdurre la gran parata di ospiti d’onore. Il Premio Scudo è stato assegnato a uno dei personaggi più celebrati e popolari della tv e del teatro, Flavio Insinna, all’imprenditore “visionario” Brunello Cucinelli, noto anche come il “re del cashmere”, a Licia Colò, conduttrice, autrice televisiva, scrittrice e blogger, amata dal grande pubblico per la presentazione di programmi di viaggio e per la sua attività di divulgazione scientifica.  Verrà premiata la sontuosa carriera di attrice e doppiatrice, connotata da impegno civico e spiccata sensibilità, della grande Ottavia Piccolo. Tra i premiati anche il prof. Valerio Rossi Albertini, fisico e divulgatore scientifico, noto volto televisivo, Claudia Adamo, responsabile Rai Meteo, Chiara Giallonardo, alla conduzione di Linea Verde, impegnata nella difesa dell’ambiente e del made In Italy; Annalisa Corrado, green hero con Alessandro Gassmann. Premio Scudo al generale di Brigata Giuseppe Vadalà, che svolge il delicato compito di commissario di governo per la bonifica delle discariche abusive e dei siti contaminati, a Luca Santini, presidente Federparchi, una vita dedicata alla conservazione e salvaguardia del  parco nazionale Foreste casentinesi, Monte Falterona e Campigna, patrimonio dell'umanità UNESCO con le sue faggete vetuste e la riserva naturale integrale di Sasso Fratino.

“La sempre più auspicabile maturazione di una cultura della legalità non può eludere oggi la questione ambientale – ha detto il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani - E’ dunque evidente il grande contributo che viene da un’iniziativa come il Premio Scudo, per il quale ringrazio l’associazione “Sicurart”, organizzatrice, e il Comune di Chianciano Terme che lo sostiene e lo ospita. Questo prestigioso riconoscimento che promuove il rispetto delle leggi, quest’anno in favore dell’ambiente, affronta una questione inderogabile per l’intera umanità, che di fronte al crescente e indiscriminato sfruttamento delle risorse naturali rischia di compromettere il futuro del pianeta. Il concetto di sostenibilità ambientale rinvia alla necessità di costruire un ‘pensare ecologico’ diffuso, sostenuto da un adeguato impegno formativo. Educare alla legalità nei confronti dell’ambiente rappresenta allora una significativa chiave per rinsaldare l’indissolubile legame fra società civile e mondo naturale”.
La serata di assegnazione del premio sarà preceduta, alle ore 17:30, da un talk sul tema "Verso il mondo di domani: buone pratiche ambientali". Il giornalista Rai Paolo Notari dialogherà con Monia Monni, assessore all’ambiente della Regione Toscana e col generale di B. Giuseppe Vadalà, Commissario di Governo per la bonifica delle discariche abusive e dei siti contaminati, il Col. Alberto Veracini, reparto Carabinieri biodiversità di Pieve santo Stefano, Valerio Rossi Albertini, fisico e divulgatore scientifico, Luca Santini, presidente parco nazionale delle Foreste Casentinesi e di Federparchi, Francesco Macrì, presidente Estra Spa e member board di Leonardo spa, Giacomo Cherici, presidente Aisa Impianti.

“Nel segno dell’ambiente, con uno sguardo positivo – dichiara Guido Albucci, presidente dell’Associazione Sicurart, promotrice dell’evento – vogliamo esaltare buone pratiche e protagonisti nel campo della salvaguardia del nostro pianeta. Lo faremo attraverso due distinti momenti di un format collaudato, visti gli ottimi esiti fin qui ottenuti: prima un talk, poi la serata di gala di assegnazione del Premio Scudo, con la previsione di tanti ospiti importanti sul palco ed in platea che ci onoreranno della loro presenza. Personaggi del mondo dello spettacolo, del giornalismo, dell’imprenditoria e delle istituzioni che hanno lasciato, attraverso azioni virtuose, un segno tangibile nel presente e costituiscono un esempio da seguire per le nuove generazioni. Un ringraziamento particolare al comune di Chianciano Terme che ospita per il terzo anno l’iniziativa, alla Regione Toscana, a enti e privati che ci sostengono”.

Anche alla terza edizione del Premio Scudo hanno conferito il patrocinio e supporto: Stato Maggiore della Difesa, Regione Toscana, Comune di Chianciano Terme, Provincia di Siena, Camera di Commercio Arezzo-Siena, Pro Loco Chianciano Terme. Il Premio Scudo è organizzato in collaborazione con Estra, Aisa Impianti e Zerospreco, Oleificio Toscano Morettini, Caffè Europa, Amaro Santoni, Ristrutturare Risparmiando, Semar, Stosa Cucine, Ombra Sicurezza e Special Mac.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luca Santini riceve il Premio Scudo

ArezzoNotizie è in caricamento