Lavori all'ovale del Prato dopo la Città del Natale, Comanducci: "Li porta avanti la Fondazione Intour"

Lo smontaggio della pista del ghiaccio ha richiesto più giorni del previsto

Lavori al Prato dopo la Città del Natale

"Ex Prato di Arezzo" ha scritto qualche ora fa l'ex assessore ai lavori pubblici e manutenzione Franco Dringoli postando la foto delle condizioni attuali in cui si trova l'ovale del Prato dopo lo smontaggio delle attrazioni della Città del Natale. I lavori sono ancora in corso e prevedono il ripristino del manto erboso, come ci ha confermato l'assessore Marcello Comanducci.

"La Città del Natale è stata organizzata dalla fondazione Intour e le attività per rimettere a posto il manto erboso sono portate avanti poprio da questo ente. Le operazioni di smontaggio, soprattutto della pista del ghiaccio sono durate un po' più del previsto proprio per le basse temperature, con il piccone è stato rotto il ghiaccio e entro pochi giorni tutto sarà smontato e portato via."

In che condizioni si trova l'ovale del Prato?

"Dove c'erano le strutture delle attrazioni c'è l'erba, perché erano sollevate dal terreno, i lati messi peggio sono quelli dove la gente ha camminato e lì sarà ripristinato il manto erboso, ma questo porterà in pratica anche a migliorie rispetto al periodo precedente alla Città del Natale, perché questi lavori permetteranno anche di coprire buche e sistemare gli avvallamenti che stavano diventando anche pericolosi. In sostanza la fondazione si occuperà di questi lavori, anche se per la maggior parte ricadono nelle aree che non erano state date in concessione a essa per l'evento."

Qualche problemino organizzativo il Prato continuerà a darlo, per la difficoltà di allacci della luce, per il terreno che non filtra bene la pioggia e provoca zone di fango.

"Stiamo valutando con l'assessorato di Gamurrini se sia il caso, come Comune, di fare lavori una volta per tutte per sistemare un po' questi aspetti. Potrebbe valere la pena visto che vorremmo che il Prato fosse la zona per gli eventi per eccellenza, quindi potrebbe essere giusto fare interventi definitivi per migliorare la gestione organizzativa."

Dunque l'erba verrà riseminata e il terreno livellato. A breve dovrebbe tornare tutto come prima, tempo di far ricrescere il prato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Sugar è il miglior negozio del pianeta: Arezzo sul tetto del mondo con Mosca e Tokyo

  • "Ciao Nicola, gigante dal cuore gentile". Croce Rossa e Sbandieratori in lutto per l'improvvisa scomparsa di Bocciardi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Bimbo aretino nasce con l'intestino nel torace: salvato con rarissimo intervento

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento