Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

Poste italiane: 4 toscani fra i 70 dipendenti nominati “maestro del lavoro”

Le Stelle al Merito sono concesse ogni anno alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti di aziende pubbliche e private, con età minima di 50 anni e anzianità lavorativa continuativa di almeno 25

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ArezzoNotizie

Poste Italiane partecipa con i suoi dipendenti per il dodicesimo anno consecutivo al conferimento dell’onorificenza “Stelle al Merito del Lavoro”, assegnata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. La Commissione nazionale istituita dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha deciso di assegnare ai dipendenti del Gruppo Poste Italiane 70 Stelle al Merito su tutto il territorio nazionale in rappresentanza della maggior parte dei mestieri presenti in azienda. In attesa del conferimento formale a cura delle Prefetture per meriti “di perizia, laboriosità e buona condotta morale” 4 dipendenti toscani hanno ricevuto un attestato di stima e riconoscimento da parte dell’azienda: a Firenze Marco Buffini, Giulio Conte e Tiziano Pieraccioni mentre ad Arezzo Marco Pippi. Le Stelle al Merito sono concesse ogni anno alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti di aziende pubbliche e private, con età minima di 50 anni e anzianità lavorativa continuativa di almeno 25. Il 50% è riservato a coloro che hanno iniziato la loro attività dai livelli contrattuali più bassi e si sono distinti per il loro contributo umano e professionale in azienda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste italiane: 4 toscani fra i 70 dipendenti nominati “maestro del lavoro”

ArezzoNotizie è in caricamento