rotate-mobile
Attualità Giotto / Via Antonio Gramsci

Porte aperte alla piscina comunale, i ragazzi dell'agonistica di nuovo in vasca ad Arezzo

Per tutti gli altri l'accesso sarà consentito a partire dal 2 maggio (quando non sarà più necessario mostrare il green pass)

Finalmente in vasca ad Arezzo. Le ragazze e i ragazzi dell'agonistica e della pre agonistica da oggi sono potuti tornare nella piscina che li ha visti crescere. Il palazzetto del nuoto di viale Gramsci infatti ha riaperto, con tre giorni di ritardo sulla tabella di marcia prestabilita dopo la maratona di tira e molla tra il gestore e l'amministrazione comunale alla quale si è aggiunto un guasto tecnico negli ultimi giorni. La contrarietà della normativa sul green pass da parte della famiglia Magara prima e la difficoltà registrata per l'aumento delle bollette dell'energia poi hanno prodotto una chiusura che è durata quasi tre mesi nei quali però i ragazzi, impegnati quasi settimanalmente nei rispettivi campionati si sono fatti onore ottenendo importanti risultati a livello toscano e non solo. Questo nonostante le difficoltà di dover allenarsi con spazi ridotti e per meno ore nella piscina comunale di Subbiano che si è rivelata molto accogliente, ma con qualche limite tecnico. 

Oggi è stato un giorno emozionante per le giovani nuotatrici e i loro amici tanto che c'è scappata anche qualche foto ricordo per la riapertura. 

Adesso la piscina resta aperta fino alla fine del mese solo per loro, iscritti della Chimera Nuoto ai corsi pre-agonistici e agonistici. Dal 2 maggio invece, quando la normativa sul green pass decadrà, potranno fare accesso tutti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porte aperte alla piscina comunale, i ragazzi dell'agonistica di nuovo in vasca ad Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento