Ponte Buriano, progetti, prospettive e impegno delle istituzioni

Giovedì 20 agosto dalle ore 21 alle 23,45 si è tenuto presso il Parco della Gioconda di Ponte Buriano un incontro pubblico sul tema “La Riserva di Ponte Buriano-Penna: prospettive turistico occupazionali”

Giovedì 20 agosto dalle ore 21 alle 23,45 si è tenuto presso il Parco della Gioconda di Ponte Buriano un incontro pubblico sul tema “La Riserva di Ponte Buriano-Penna: prospettive turistico occupazionali”.
L'evento è stato organizzato e promosso dalla neo-nata associazione “Borghi d'Arno” che ha tra i suoi fini statutari la tutela e la valorizzazione sostenibile delle risorse storiche e ambientali dell' Arno nel suo tratto situato tra Capolona e la diga della Penna. All'invito fatto dal presidente di Borghi d'Arno Gualberto Gualdani hanno risposto le principali istituzioni competenti nelle problematiche che riguardano questa area così ricca di valori ed opportunità: Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Comuni
di Arezzo, Civitella val di Chiana, Laterina-Pergine, Capolona e Castiglion Fibocchi. Fondazione Arezzo InTour ed il Consorzio di Bonifica Alto Valdarno. I rappresentanti delle istituzioni, grazie alle domande poste dalla moderatrice Greta Settimelli, hanno illustrato alle oltre 200 persone presenti i propri progetti ed impegni per il futuro dell'area di Ponte Buriano: dalla firma della convenzione tra Regione Toscana ed i comuni di Arezzo, Civitella e Laterina-Pergine per la gestione  della Riserva naturale, ai progetti del nuovo Ponte sull'Arno, dallo sviluppo della ciclopista e della sentieristica ai progetti di navigabilità dolce dell'invaso della Penna, con tante idee e spunti per uno sviluppo turistico green di qualità. Nella seconda parte della serata la parola è passata ai candidati a sindaco del comune di Arezzo e a Presidente della Regione Toscana che nel rispetto delle regole sulla par condicio hanno presentato le loro posizioni sulle idee progettuali emerse ed i loro impegni sui temi oggetto dell'incontro. In chiusura alcune associazioni del territorio, Rondine Cittadella della Pace, Camae di Castiglion Fibocchi, Fiab, Arci pesca e Fipsas hanno manifestato la loro adesione all'iniziativa e portato le loro sensibilità specifiche. In ultimo è intervenuto anche il comitato la valle delle piagge.
L'associazione Borghi d'Arno esprime la sua soddisfazione per i contenuti emersi e ringrazia sentitamente la cittadinanza intervenuta , Enel Green Power per la disponibilità gratuita del terreno e laCooperativa C.RI.C. di Ponte Buriano per aver offerto illuminazione e sedie per l'incontro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • 7 castelli e ville storiche della provincia di Arezzo che domenica aprono le proprie porte (gratis)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento