Attualità

Podere Rota. Di Ponte: “Nessuna delle 20.000 tonnellate aggiuntive arriverà in Valdarno”

Non un singolo rifiuto in più, proveniente dalla Ato Centro, finirà a Podere Rota. A dare rassicurazione è l'assessore è il vicesindaco di Terranuova Bracciolini Mauro Di Ponte che interviene circa i nuovi paventati arrivi di materiale di scarto...

AR TERRANUOVA BRAC. PODERE ROTA DISCARICA

Non un singolo rifiuto in più, proveniente dalla Ato Centro, finirà a Podere Rota.

A dare rassicurazione è l'assessore è il vicesindaco di Terranuova Bracciolini Mauro Di Ponte che interviene circa i nuovi paventati arrivi di materiale di scarto all'interno della discarica di Podere Rota. "In merito alle notizie diffuse in questi giorni - sottolinea Di Ponte - e relative alla necessità dell'Ato Centro di conferire negli impianti di altri Ato toscani ulteriori 20.000 tonnellate di rifiuti, abbiamo richiesto chiarimenti alla Regione la quale ci ha assicurato che nessuna di queste tonnellate aggiuntive verrà destinata all'impianto di Podere Rota. Per quanto la disposizione - prosegue Di Ponte - sia di competenza regionale ci sembrava corretto intervenire pubblicamente per chiarire l'effettivo stato di fatto ed evitare equivoci di sorta. Non solo, per ridurre al minimo le emissioni, nei mesi estivi sono stati quasi azzerati i conferimenti dei fanghi da depurazione di acque reflue civili, che sono trai rifiuti con un maggior impatto odorigeno".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Podere Rota. Di Ponte: “Nessuna delle 20.000 tonnellate aggiuntive arriverà in Valdarno”

ArezzoNotizie è in caricamento