Più forti del vento": acquistato il terzo defibrillatore

Ha avuto luogo sabato 9 aprile nella sede della Scuola Media Statale Buonarroti di Sansepolcro la cerimonia di consegna del terzo defibrillatore acquistato grazie a Più forti del vento, iniziativa promossa dalle associazioni sportive biturgensi in...

il dirigente scolastico Gai, il presidente Gregori e il vice sindaco Laurenzi

Ha avuto luogo sabato 9 aprile nella sede della Scuola Media Statale Buonarroti di Sansepolcro la cerimonia di consegna del terzo defibrillatore acquistato grazie a Più forti del vento, iniziativa promossa dalle associazioni sportive biturgensi in seguito all’uragano che il 5 marzo del 2015 aveva colpito la Città di Piero della Francesca e altri comuni della Valtiberina.

Il terzo defibrillatore è stato istallato presso la “Palestra Giovagnoli” di Sansepolcro, situata in Via Francini. Alla cerimonia di consegna hanno preso parte il vice sindaco e assessore allo sport del Comune di Sansepolcro Andrea Laurenzi, il dirigente scolastico prof. Fabrizio Gai, il presidente dell’Atletica Avis Sansepolcro Nicola Gregori ed il rappresentante del Valtiberina Tennis dottor Paolo Batti in nome di tutte le associazioni sportive che hanno partecipato all’iniziativa “Più forti del vento” ed i numerosi componenti della Misericordia di Sansepolcro con in testa il presidente Bruno Tredici. Dopo la cerimonia di consegna si è svolto un corso di formazione per i docenti che abilita all’utilizzo dello strumento. Il corso è stato tenuto dai formatori della Misericordia biturgense e da un infermiere della centrale Operativa 118 di Arezzo in linea con “Arezzo Cuore”, il progetto che prevede la diffusione sempre più capillare sul territorio di defibrillatori per uso pubblico.

foto di gruppo consegna terzo defibrillatore

Queste le dichiarazioni rilasciate subito dopo la consegna dal vice sindaco di Sansepolcro Andrea Laurenzi. “Ringrazio ancora una volta tutte le associazioni sportive e i cittadini biturgensi che con l’iniziativa Più Forti del Vento hanno permesso di acquistare questi tre defibrillatori e di dotare la nostra città di preziosi strumenti che possano salvare vite umane. Importante il defibrillatore così come il corso di formazione per tutti coloro che compongono il mondo della scuola, affinché siano in caso di bisogno pronti all’utilizzo. Grazie quindi anche alla Misericordia di Sansepolcro e a tutti i volontari che hanno tenuto il corso di formazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfatto per l’esito dell’iniziativa il Presidente dell’Atletica Avis Sansepolcro Nicola Gregori. “Importante aver donato il terzo defibrillatore perché da oggi tutti gli impianti sportivi della città sono coperti. Decisivo per l’acquisto anche il contributo di Graziella Green Power. Quanto è stato ricavato della vendita delle magliette realizzate in seguito al disastro ambientale del 5 marzo 2015 ci ha permesso inoltre di donare alla Misericordia di Sansepolcro una cifra di circa 700 euro che servirà per la manutenzione dei tre defibrillatori. In seguito a un evento drammatico è venuto fuori lo spirito di collaborazione tra le varie associazioni sportive e questa sinergia, oltre che una bella risposta, può anche essere un punto di partenza per progetti futuri. Visti i risultati possiamo dire a ragion veduta che l’unione ha fatto la forza e che siamo stati davvero più forti del vento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento