Piange e si lamenta nel box senza la sua famiglia: l'appello dei volontari del canile per riportare a casa una cagnetta

Piange e si dispera. Dallo scorso 16 luglio quando è stata trovata, una cagnolina meticcia segugio è stata trovatain via Colombo non si dà pace. È una femmina giovane, forse non ha due anni, è in salute, robusta. Non ha il microchip ma le sue...

cagnetta1

Piange e si dispera. Dallo scorso 16 luglio quando è stata trovata, una cagnolina meticcia segugio è stata trovatain via Colombo non si dà pace.

È una femmina giovane, forse non ha due anni, è in salute, robusta. Non ha il microchip ma le sue condizioni fanno presumere che non sia una randagia, bensì un amico a 4 zampe con una famiglia che forse, proprio adesso, la sta cercando. "Abbiamo già diffuso la foto su Facebook - raccontano i volontari del canile di via della Cella che stanno cercando di far ricongiungere la cagnetta alla sua famiglia - ma nessuno si è fatto vivo. Non perdiamo le speranze però: nella strada dove è stata trovata, c'è un bar e gli avventori dicono di aver già visto in quella zona l'animale". C'è anche chi dice che sia di persone anziane, che forse non sanno dove cercarla e probabilmente sentono terribilmente la sua mancanza. Lei intanto sta aspettando i suoi proprietari, piange e si lamenta dentro al suo box. Anche in questo caso l'appello è quello di condividere più possibile la foto, nella speranza di ritrovare la famiglia della cagnetta.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento