Attualità

"Pescaiola da vivere", sesta edizione da record

25mila presenze, 107 imprese coinvolte, oltre venti iniziative di animazione realizzate lungo un percorso lineare di circa un chilometro. Sono questi i numeri di “Pescaiola da vivere”, la festa di quartiere che sabato 10 giugno ha mandato in...

pescaiola8

25mila presenze, 107 imprese coinvolte, oltre venti iniziative di animazione realizzate lungo un percorso lineare di circa un chilometro. Sono questi i numeri di "Pescaiola da vivere", la festa di quartiere che sabato 10 giugno ha mandato in archivio una sesta edizione da record, in assoluto la più partecipata da pubblico e operatori.

In cabina di regia sedeva, come ogni anno, la Confcommercio aretina, che ha curato il coordinamento tra i negozianti, sempre più attenti ad offrire all'evento una scenografia d'eccezione, fra vetrine allestite a tema, decorazioni degli spazi esterni e un programma denso di iniziative per tutti i gusti e le età tra balli, dj set, musica dal vivo, animazione per bambini, sport, area benessere e gastronomia. La sesta edizione di "Pescaiola da Vivere" ha lasciato il segno non soltanto nei numeri, ma anche nel cuore della gente, primi fra tutti i residenti del quartiere, "pescaiolini doc", e gli imprenditori, legati da un'intesa che, ben oltre il fatto commerciale, negli anni si è trasformata nell'anima del quartiere. E, di anni, alcune imprese ne hanno accumulati davvero molti al servizio degli abitanti del quartiere: quattro, in particolare, (Grateni Calzature, Cine Foto Ottica Giramondi, Coniugi e Macelleria Banelli) sono state insignite dalla Confcommercio dello speciale premio alla carriera "Quartiere nel Commercio", per i loro oltre trenta e addirittura cinquanta anni di servizio.

Grande la commozione di Mario Grateni, Marco Giramondi, Alida Ciatti e Giancarlo Banelli, titolari dei quatto esercizi storici, al momento di ricevere le pergamene dalle mani del sindaco Alessandro Ghinelli, del vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini, della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini e del presidente della Camera di Commercio Andrea Sereni, presenti alla cerimonia insieme al presidente di Estra Francesco Macrì e ai rappresentanti di GP Motors e PM Allarmi, sponsor dell'iniziativa. L'emozione si è sciolta dopo il taglio del nastro, che ha sancito ufficialmente l'avvio della festa da record.

Da Pescaiola è partito quindi un segnale importante all'intera città: merito di chi porta avanti con passione e tenacia la propria attività, facendo squadra e trovando coesione anche con i residenti nel comune "orgoglio pescaiolino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pescaiola da vivere", sesta edizione da record

ArezzoNotizie è in caricamento