Attualità Pescaiola / Via Pietro Nenni

Festa a sorpresa all'ospedale: dopo quasi 40 anni va in pensione Angiolo Agnolucci

Il brindisi con tanti colleghi, amici e familiari

La festa a sorpresa per Angiolo Agnolucci

Festa a sorpresa all'ospedale San Donato di Arezzo per il pensionamento di Angiolo Agnolucci, direttore dell'endoscopia digestiva e diagnostica dopo 40 anni al servizio della sanità pubblica. Al brindisi e ai saluti hanno preso parte tantissimi colleghi e operatori dell'ospedale, amici e familiari di Agnolucci. "Non sapevo nulla, è stata una bella sorpresa, soprattutto quella di vedere tutte quelle persone presenti."

Ufficialmente l'ultimo giorno di lavoro sarà quello del 31 dicembre del 2018, poi con i suoi 66 anni, il meritato riposo. Agnolucci entrò in ospedale come volontario per poi essere assunto come medico nel febbraio del 1980: "Ho sempre lavorato nella sanità pubblica, nel nostro ospedale, l'ho visto crescere e da piccolo diventare quello che è, cioè una struttura in linea con gli standard europei per qualità, sicurezza, completezza delle cure. E pensare che quando entrai non c'era nemmeno l'unità coronarica."

Un'esperienza lunga, intensa, apprezzata da tutti come medico della gastroenterologia e dell'endoscopia interventistica: "Per me è stata un'esperienza appassionante e sento di aver dato il mio contributo alla crescita della sanità aretina."

E adesso ha più tempo libero da dedicare alla politica? "Il mio impegno politico non è mai venuto meno, per il futuro chissà, è ancora presto per dirlo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa a sorpresa all'ospedale: dopo quasi 40 anni va in pensione Angiolo Agnolucci

ArezzoNotizie è in caricamento