Passaggi a livello San Giuliano e Capannine addio. Il progetto di Lfi per spazzarli via

L'investimento totale per l'opera è di oltre 1,2 milioni di euro. Le infrastrutture nuove saranno realizzate nei prossimi mesi

Con un investimento complessivo di 1.268.000 di euro Lfi, La ferroviaria italiana, è pronta a definire gli ultimi dettagli che porteranno alla realizzazione di due sottopassaggi ferroviari.
Dove? San Giuliano-Le Poggiola e in località le Capannine.
Due piccole ma importantissime opere infrastrutturali che consentiranno di mettere in sicurezza la viabilità ed eliminare completamente i tempi di attesa davanti alle sbarre degli attuali passaggi a livello.

Al momento infatti, il traffico su gomma è regolamentato grazie alla presenza di impianti che consento la chiusura delle strade in corrispondenza con il transito dei convogli della linea Arezzo-Sinalunga. Strutture obsolete e che creano non pochi disagi. 

Così ecco che la società aretina ha deciso di spazzarli via e rimpiazzarli con dei sottopassaggi. Ma prima di farlo ha dovuto attendere il nulla osta da parte del Comune di Arezzo.

La giunta al completo, lo scorso 30 settembre, ha riconosciuto la pubblica utilità delle opere e ha dato il proprio assenzo alla loro realizzazione contando sulla completa presa in carico dei costi da parte di Lfi.

Il progetto era stato ideato nel 2015 e, nella stessa circostanza, era stato chiesto “l’avvio del procedimento per l’apposizione del vincolo di uso pubblico sugli spazi interessati dall’opera". In poche parole, erano state avviate le procedure di espropriazione dei terreni e, successivamente, il 9 luglio di quest’anno, Lfi ha trasmesso al Comune il progetto definitivo.

A distanza di qualche tempo, è arrivato l'ok da parte della giunta che, attraverso una delibera, ha dato mandato al dirigente della direzione tecnica/servizio pianificazione urbanistica e governo del territorio per il prosieguo della procedura espropriativa.

L'intervento di Lfi sarà realizzato in due stralci "in modo da ottimizzare le interferenze con l’infrastruttura ferroviaria”.
I lavori saranno realizzati nella prossima primavera mentre, già dalle prossime settimane, partiranno le procedure per le ultime attività burocratiche e la definizione del bando di gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • "E' il bar della droga". Il questore di Arezzo lo chiude 10 giorni

  • Aleandra Checcacci è stata ritrovata: è ricoverata all'ospedale di Saronno. Era scomparsa dal 31 luglio

  • "Così sono nate le 6000 sardine": storia di Giulia, l'aretina che ha creato con tre amici il movimento anti Salvini

  • Salvini contro Scanzi: "Ossessionato da me e dalla Lega". Il giornalista: "Il mio libro gli dà fastidio"

  • Si ribalta due volte con l'auto: grave 49enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento