"Qui Solo Speranza". Ecco la Panchina Rossa contro la violenza sulle donne

Parteciperanno all’evento Mara Ronchi e Annalisa Di Carlo dell’associazione Pronto Donna Onlus di Arezzo, che hanno aderito con sensibilità all’iniziativa

Sabato 7 Marzo 2020 alle 11 presso la Terrazza sulla Valmarecchia verrà inaugurata la Panchina Rossa, dedicata a tutte le donne vittime di violenza, testimone della sensibilità e dell'impegno di “A Mano Libera”, gruppo di donne della Pro Loco di Badia Tedalda e non solo, su questo fronte.

“Qui Solo Speranza” non è solo il nome dell’evento che si terrà sabato prossimo, ma è anche e soprattutto un richiamo forte a ciò che “A mano Libera” vuole comunicare e concretizza mettendo le proprie competenze e il proprio saper fare a disposizione nel sostenere Associazioni e Centri Antiviolenza. E “Speranza” è la parola che lega gli eventi che da ormai tre anni il gruppo sta realizzando con il desiderio di far sì che nella vita di ogni  donna ci siano sempre possibilità di cambiamento e rinascita..

Parteciperanno all’evento Mara Ronchi e Annalisa Di Carlo dell’associazione Pronto Donna Onlus di Arezzo, che hanno aderito con sensibilità all’iniziativa. E con la stessa sensibilità anche l’amministrazione comunale ha accolto l’idea  concedendo alla Panchina Rossa un posto di rilevo al centro della nuova Terrazza sulla Valmarecchia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PANCHINA ROSSA LOCANDINA_Tavola disegno 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento