rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Attualità Anghiari

Panariello sceglie Anghiari per preparare il suo nuovo spettacolo: "Un luogo splendido"

Panariello è dovuto ripartire domenica mattina dispiaciuto per non essere rimasto allo spettacolo serale di “Anghiari si accende”

Giorgio Panariello ha scelto Anghiari per preparare il suo prossimo spettacolo dal titolo ‘La Favola Mia’, in scena in tutti i teatri d’Italia dal prossimo 24 gennaio. Ancora una volta i riflettori si sono accesi sul borgo storico di Anghiari, apprezzato e fotografato dal comico toscano. A fare da cicerone durante la visita è stata l’assessore Ilaria Lorenzini che nel weekend ha accompagnato Panariello tra le vie del centro storico, guidandolo durante la visita al Museo della Battaglia e a Palazzo Pretorio. Durante i 4 i giorni in cui il comico e il suo staff, compreso l’autore televisivo Walter Santillo, sono rimasti ad Anghiari, hanno soggiornato a Podere Tovari cenando al ristorante da Alighierio. Da qui l’idea di dedicare un’intera giornata alla visita del borgo accompagnati dall’assessore al turismo Ilaria Lorenzini. Panariello è dovuto ripartire domenica mattina dispiaciuto per non essere rimasto allo spettacolo serale di “Anghiari si accende”, con le mura, i vicoli e le piazzette del centro storico illuminati da candele e torce in un’atmosfera magica. L’evento che ha visto tanta partecipazione, sarà ripetuto il 26 dicembre.

“Mentre io lavoro, questi signori alle mie spalle che sarebbero i miei autori aspettano di mangiare – ha detto lo stesso Panariello in un video nel proprio profilo Instagram ufficiale, con il suo classico slang toscano – siamo qua ad Anghiari, in un posto meraviglioso: stiamo lavorando per preparare il copione del prossimo spettacolo dal titolo ‘La favola mia’ che andrà in tutti i teatri italiani dal 24 gennaio”.

“Ancora una volta i riflettori si accendono su Anghiari e sui bellissimi scorci che regala il nostro borgo, ricco di arte e di storia – ha commentato l’assessore Lorenzini – è stato un piacere per me accompagnare Panariello durante la sua visita, l’ho visto sorpreso, curioso ed entusiasta. Ha fotografato, filmato e apprezzato ogni angolo, raccogliendo informazioni e facendo domande, ci siamo divertiti, abbiamo riso ed è stata l’occasione per dare visibilità alla nostra cittadina sempre più attrattivo da un punto di vista turistico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panariello sceglie Anghiari per preparare il suo nuovo spettacolo: "Un luogo splendido"

ArezzoNotizie è in caricamento