Attualità Centro Storico / Via della Minerva

Palline da tennis sotto seggiole e banchi di scuola: l'idea anti rumore che aiuta i bimbi ipoacusici

Una classe della scuola Maria Consolatrice di Arezzo è stata così insonorizzata. Dalla proposta di una mamma al sì del direttore: adesso l'accorgimento potrebbe essere esteso, grazie alla collaborazione dei circoli tennis del territorio

Palline da tennis a fine "carriera" piazzate strategicamente sotto i piedi di seggiole e banchi di scuola. Ecco l'iniziativa aretina per eliminare in maniera rapida e soprattutto economica un problema che, per qualche bimbo, può essere enorme. E' stata così insonorizzata una classe prima della scuola Maria Consolatrice, che si trova in centro ad Arezzo, in via della Minerva. Via rumori fastidiosi per tutti che diventano deleteri per bambini ipoacusici, portatori di un impianto cocleare o di protesi acustiche.

La proposta è stata avanzata dalla mamma di uno degli alunni, Manuela Pisaniello, e accolta dal direttore Mario Bracci. Grazie a questo accorgimento il rumore provocato dal trascinamento delle sedie e dei banchi viene assorbito dalle palline da tennis: in questo modo non viene disturbata la lezione e non ci sono reazioni negli alunni che hanno sensibilità a rumori importanti.

Non solo, questo accorgimento fa anche bene all'ambiente: permette infatti di evitare sprechi. Le palline da tennis, una volta usurate e inutili per il gioco, possono vivere una seconda e utilissima vita. L'iniziativa, al momento, è stata resa possibile grazie alla collaborazione dei conoscenti dei piccoli alunni e dei circoli di tennis del territorio che hanno procurato le palline. E a questo punto l'idea potrebbe essere replicata in altre classi e in altre scuole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palline da tennis sotto seggiole e banchi di scuola: l'idea anti rumore che aiuta i bimbi ipoacusici

ArezzoNotizie è in caricamento