Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità Castiglion Fiorentino

Palio dei rioni, stretta su alcolici e regole per la somministrazione: l'ordinanza

Sabato 15 giugno tutti gli esercizi di somministrazione o intrattenimento che si trovano a monte della Sr71 "dovranno cessare ogni attività e chiudere al pubblico l'esercizio alle ore 2,30"

Dopo la riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutasi lo scorso 24 maggio in Prefettura, e dopo il  Tavolo Tecnico svoltosi ieri pomeriggio presso la locale Questura è stato stabilito che il termine di cessazione delle attività di somministrazione di bevande e di alimenti e di quelle musicali dovrà avvenire questa sera, venerdì 14 giugno, alle ore 1.30, domani sera, sabato 15 giugno, alle ore 2.30 e domenica 16 giugno, a mezzanotte.

È stato stabilito che nella serata e nottata di sabato 15 giugno 2024 tutti gli esercizi di somministrazione o intrattenimento che si trovano a monte della Sr71 "dovranno cessare ogni attività e chiudere al pubblico l'esercizio alle ore 2,30 in  concomitanza con la chiusura delle attività di intrattenimento rionali".

Nell’ordinanza, che ha lo scopo di ridurre i rischi per l’incolumità e al contempo contenere i potenziali danni dovuti a comportamenti eccessivi, accentuati della rivalità rionale, nonché dall’uso di alcol; è stato ritenuto necessario adottare i provvedimenti utili ad assicurare una civile e ordinata convivenza.

Per questo è prevista una serie di divieti: "Dalle ore 15 del 15/06/2024 alle ore 07 del 17/06/2024 e, solo in caso di rinvio del Palio, dalle ore 15:00 del giorno 22/06/2024 alle ore 07 del 24/06/2024, a tutti gli esercizi di somministrazione, nonché ai distributori automatici ubicati a monte della Sr71 di vendere per asporto, bevande di qualsiasi natura, in contenitori di vetro e lattine. Dalle ore 15 del 15/06/2024 sino alle ore 7:00 del 17/06/2024 e, solo in caso di rinvio del Palio, dalle ore 15:00 del giorno 22/06/2024 alle ore 07 del 24/06/2024, a tutti gli esercizi di somministrazione ubicati a monte della Sr71 di somministrare e agli avventori di consumare bevande di qualsiasi natura in contenitori di vetro e lattine sulle aree pubbliche e aperte al pubblico, comprese le aree di pertinenza soggette ad autorizzazione di occupazione di suolo pubblico. Ai presidenti dei Rioni di somministrare, vendere per asporto o introdurre bevande di qualsiasi natura in contenitori di vetro all’interno dell’area interessata all’evento dalle ore 00.00 del 15/06/2024 alle ore 02.30 del 17/06/2024, a tutti gli esercizi di somministrazione ubicati a monte della Sr71, nonché ai presidenti dei Rioni per gli eventi di somministrazione da loro organizzati, di somministrare bevande alcoliche con gradazione superiore a 6 gradi (per i cocktail ogni singolo componente dovrà avere gradazione non superiore a 6 gradi)".

Divieti anche per chi arriverà in piazza Garibaldi, area di svolgimento del Palio dei Rioni: "l'introduzione nonché l'uso, a qualsiasi scopo, di fumogeni, petardi qualsiasi artifizio pirotecnico, trombe da stadio e altri strumenti sonori, aste rigide di qualsiasi taglio e aste flessibili di lunghezza superiore a un metro (compresi ombrelli a eccezione di quelli retrattili privi di punta), passeggini, luci laser o altri oggetti atti ad arrecare molestie e disturbo anche potenziale agli equidi e alla manifestazione."

Il personale di servizio ai varchi di accesso provvederà a verificare il rispetto della presente ordinanza anche ispezionando borse e altri accessori. Al titolare dell'esercizio temporaneo ubicato all'interno di Piazza G.Garibaldi, la vendita e la somministrazione (anche per asporto) di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione, e la cessione di contenitori in vetro e/o lattine; l’introduzione all’interno dell’area, di contenitori in vetro e lattine; il consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione.
 

Sarà vietato l’ingresso in piazza a persone in evidente stato di ubriachezza, l’accesso in piazza con bottiglie di plastica sigillate;
 il posizionarsi in luoghi non individuati come posti assegnati o come idonei allo stazionamento del pubblico; il posizionarsi nella scarpata sottostante via XXI Luglio 1849, indipendentemente dal possesso del biglietto di ingresso e l'accesso ai pedoni in Via XXI Luglio 1849; l’accesso alla zona riservata ai cavalli ubicata al Foro Boario a tutti coloro che non siano stati autorizzati dalla Pro Loco mediante dotazione di apposito Pass con foto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palio dei rioni, stretta su alcolici e regole per la somministrazione: l'ordinanza
ArezzoNotizie è in caricamento