Ad Arezzo una delle pizze più buone d'Italia e del mondo

La pizzeria O'Scugnizzo di via de' Redi è la numero 23 nella speciale classifica di 50 Top Pizza

C'è anche Arezzo nella speciale classifica di 50 Top Pizza delle migliori pizzerie d'Italia e del mondo 2019. O Scugnizzo di via de' Redi si è classificato alla posizione numero 23, dietro l'altra toscana Apogeo di Pietrasanta in provincia di Lucca. Per Pierluigi Police, titolare della pizzeria aretina, è l'ennesimo riconoscimento in questi lunghi 19 anni di attività. Per il pluri premiato locale del centro storico di Arezzo si tratta di un'ulteriore conferma, infatti rispetto all'anno scorso ha scalato  ben 11 posizioni, migliorando la trentaquattresima del 2018. Durante la serata O Scugnizzo ha ricevuto anche il premio "Migliore Carta delle Birre" 2019.

L’annuncio è giunto al termine della cerimonia di premiazione svoltasi nella serata di ieri presso lo storico e suggestivo Teatro Mercadante di Napoli, gremito come non mai dai protagonisti del movimento pizza d’Italia e del resto del globo. Una serata emozionante, atto conclusivo della lunga cavalcata 2018/19 di 50 Top Pizza che con i suoi ispettori ha passato in rassegna ben 1.000 insegne in tutta Italia, giudicando il progetto pizzerie in toto, dalla qualità della proposta cibo all’insieme dei servizi offerti al cliente.

Ad essere rappresentate in classifica sono ben 14 regioni da Nord a Sud dello stivale, per un quadro complessivo che sottolinea la crescita qualitativa media nell’intero paese. Naturale il dominio della Campania nella top 50, con ben 18 insegne presenti. Oltre a Napoli, madrepatria della pizza, la provincia di Caserta si conferma l’eldorado del disco di pasta più amato dagli italiani. Lusinghiera la performance del Lazio (con 7 pizzerie) e della Lombardia (6), con Roma e Milano a farla da padrone. Seguono il Veneto (4), ormai altra scuola conclamata, l’Emilia Romagna (3), il Piemonte, la Toscana e la Sicilia (tutte a quota 2). Con un locale infine Liguria, Marche, Abruzzo, Basilicata, Puglia e Sardegna.

Di seguito la classifica dalla prima alla ventitreesima posizione, di 50 Top Pizza 2019:

1          Pepe in Grani, Caiazzo (CE), Campania

1          I Masanielli - Francesco Martucci, Caserta, Campania

3          50 Kalò, Napoli, Campania

4          Gino Sorbillo ai Tribunali, Napoli, Campania

5          I Tigli, San Bonifacio (VR), Veneto

6          Francesco&Salvatore Salvo – Chiaia, Napoli, Campania

7          Pizzaria La Notizia 94, Napoli, Campania

8          Seu Pizza Illuminati, Roma, Lazio

9          Casa Vitiello, Caserta, Campania

10        La Gatta Mangiona, Roma, Lazio

11        Pizzaria La Notizia 53, Napoli, Campania

12        Renato Bosco Pizzeria, San Martino Buon Albergo (VR), Veneto

13        Pizzeria Starita a Materdei, Napoli, Campania

14        Berberè, Castel Maggiore (BO), Emilia-Romagna

15        Da Zero, Milano, Lombardia

16        Francesco&Salvatore Salvo - San Giorgio, San Giorgio a Cremano (NA), Campania

17        Cocciuto, Milano, Lombardia

18        La Masardona, Napoli, Campania

19        Patrick Ricci – Terra, Grani, Esplorazioni, San Mauro Torinese (TO), Piemonte

20        Pignalosa Pizzeria, Salerno, Campania

21        10 Diego Vitagliano Pizzeria, Napoli, Campania

22        Pizzeria Apogeo, Pietrasanta (LU), Toscana

23        ‘O Scugnizzo, Arezzo, Toscana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento