Olio nuovo, il Comitato assaggiatori aretino: "Prodotto di grande eccellenza"

Un’annata dal sapore delicato ma deciso degna della più vivace tradizione toscana e aretina. Così sarà l’olio che uscirà dai frantoi della provincia. Un prodotto di ottima qualità che presenta tutte le caratteristiche di un prodotto di eccellenza...

 

Un’annata dal sapore delicato ma deciso degna della più vivace tradizione toscana e aretina. Così sarà l’olio che uscirà dai frantoi della provincia. Un prodotto di ottima qualità che presenta tutte le caratteristiche di un prodotto di eccellenza.

La raccolta sta volgendo al termine e in molti hanno già iniziato a degustare i primi prodotti usciti dai frantoio.

In questo contesto si inserisce l’intervento del Panel, il comitato di assaggio interprofessionale degli oli di oliva istituito dalla Camera di Commercio. Dal 2011 il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con proprio decreto, ne ha concesso l'accreditamento. Il Comitato è stato quindi inserito nell'elenco dei Comitati di assaggio incaricati del controllo delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva vergini, extravergine, IGP e DOP tenuto dal Ministero stesso. Il Comitato rappresenta un organo istituzionale e pubblico per l'analisi sensoriale degli oli ed è quindi uno strumento utile per determinare e migliorare la qualità dei prodotti oleicoli; la valutazione viene effettuata mediante un gruppo di assaggiatori professionali coordinati da un Capo Panel, ed iscritti in un apposito elenco nazionale articolato su base regionale. L'intervista al Capo Panel Roberto Marchesini e Giancarlo Giannini

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento