Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

“Olio bene comune”. Incontro per conoscere il nuovo raccolto e affrontare i temi legati alla produzione

Proseguono le iniziative di “Olio bene comune”, il progetto a cura dell’ Associazione Produttori del Pratomagno e Associazione Olivicoltori del Pratomagno con il patrocinio dei Comuni di Terranuova Bracciolini e Loro Ciuffenna e con l’adesione di...

Cortona - Mezzavia - l'olio a fine lavorazione

Proseguono le iniziative di "Olio bene comune", il progetto a cura dell' Associazione Produttori del Pratomagno e Associazione Olivicoltori del Pratomagno con il patrocinio dei Comuni di Terranuova Bracciolini e Loro Ciuffenna e con l'adesione di Slow Food Valdarno.

"Per il secondo anno consecutivo, insieme al Comune di Loro, abbiamo accolto di buon grado la proposta fattaci da produttori e olivicoltori del Pratomagno e abbiamo organizzato una giornata dedicata alla presentazione del nuovo raccolto dove non mancheranno anche importanti spunti di riflessione sul tema, rivolti sia ai produttori che ai consumatori" spiega Caterina Barbuti, assessore alla promozione del territorio.

Domenica 17 dicembre, alle ore 16 presso la sala del consiglio, si terrà un appuntamento finalizzato alla presentazione e alla vendita del nuovo raccolto. Sarà un'occasione per degustare, conoscere e acquistare l'olio extravergine d'oliva di ultima raccolta, direttamente dai produttori del territorio. Oltre agli olivicoltori, saranno presenti gli assaggiatori professionali Aicoo che guideranno nelle degustazioni degli olii, mentre i ristoratori del territorio, insieme a Slow Food, proporranno assaggi di piatti realizzati con l'uso di olii locali. L'incontro prevederà anche un momento di restituzione delle esperienze di produzione nei territori di Bucine e della Valdambra e un altro di confronto rivolto soprattutto ai produttori.

"Crediamo che questa giornata sia un'occasione importante per far conoscere l'olio per il suo alto valore nutrizionale, ma anche per quello commerciale che dovrebbe sempre tener conto del duro lavoro svolto dai produttori - dice l'assessore Caterina Barbuti.

"La produzione olearia è una realtà economica fondamentale per il nostro territorio - aggiunge Nicoletta Cellai, assessore alle ricchezze del territorio del Comune di Loro Ciuffenna - Questo progetto ha la finalità di trasmettere, dal produttore al consumatore, la consapevolezza della qualità e del prestigio del processo che sta a monte all'olio pronto per essere consumato. Mi riferisco ad esempio alla cura che gli olivicoltori impiegano per la realizzazione dei terrazzamenti, tipici della coltura dell'olivo, che solo per la loro estetica rappresentano un patrimonio paesaggistico che contraddistingue il nostro territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Olio bene comune”. Incontro per conoscere il nuovo raccolto e affrontare i temi legati alla produzione

ArezzoNotizie è in caricamento