Attualità

L'offerta dei ceri a San Donato e poi i fuochi d'artificio: come cambiano traffico e sosta

Alle 21,30 in cattedrale si svolgerà la cerimonia dell'offerta dei ceri a San Donato che anche quest'anno si terrà in forma ridotta con la sola presenza del sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli

Arezzo si prepara per festeggiare il suo santo patrono. Come tradizione vuole dal 6 agosto e per tutta la giornata del 7, la città rende omaggio a San Donato, vescovo martire. Rituali religiosi ed eventi, tra i quali i tanto attesi fuochi d'artificio, si susseguiranno per il weekend. Per quanto riguarda lo spettacolo pirotecnico, organizzato dalla fondazione Arezzo Intour, l'appuntamento è per le 22.45-23 del 6 agosto. "Lo show - spiegano dal Comune - prevede 64 quadri artistici per un totale di 18 minuti di show. Si invitano gli spettatori a guardare i fuochi in sicurezza evitando ogni forma di assembramento".

Come consuetudine vuole, alle 21,30 del 6 agosto in cattedrale si svolgerà la cerimonia dell'offerta dei ceri a San Donato che anche quest'anno si terrà in forma ridotta con la sola presenza del sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, che accompagnato da due valletti di Signa Arretii accenderà sull'altare del duomo il cero decorato dall'artista Rita Rossella Ciani. In occasione delle celebrazioni di San Donato, venerdì 6 agosto, il percorso espositivo "I Colori della Giostra", a piano terra di palazzo comunale, resterà aperto fino alle 21.00.

Sosta e circolazione: le modifiche

Venerdì 6 agosto: dalle ore 08:00 alle ore 23:30 (e comunque fino a cessate esigenze): divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli autorizzati, in viale Buozzi e nelle aree sterrate prossime al Prato; dalle ore 18:00 alle ore 23:30: divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli autorizzati, in: via Ricasoli, incluse le aree esterne alla carreggiata; piazza della Libertà e piazza del Duomo, dove è contemporaneamente sospesa la disciplina di “area pedonale urbana”; viale Bruno Buozzi, in tutta l'area antistante al parco delle Rimembranze; dalle ore 20:00 alle ore 23:30: divieto di transito in; via Ricasoli (tratto compreso tra piazza Lando Landucci e viale Buozzi); piazza della Libertà; piazza del Duomo. In viale Buozzi il divieto di transito è così disciplinato: dalle ore 20:00 alle ore 23:30 nel tratto compreso tra via Ricasoli e via de' Palagi; dalle ore 20:00 alle ore 22:00 nel tratto compreso tra via Antonio da Sangallo e via de' Palagi eccetto residenti (dalle ore 22:00 alle ore 23:30 il divieto di transito è esteso anche ai residenti).

In virtù di queste disposizioni, dalle ore 20:00 alle ore 23:30 dal varco video-controllato di via di San Clemente non si potrà accedere, a eccezione del traffico locale; i veicoli in transito in via Sassoverde e in piaggia del Murello non potranno svoltare in via Ricasoli, ed è invertito il senso di marcia di via Montetini, via dei Pileati, via degli Albergotti.

Sabato 7 agosto. Dalle ore 06:00 alle ore 19:00 sono istituiti i seguenti divieti e obblighi: divieto di transito e sosta con rimozione dei veicoli (compresi quelli autorizzati) in entrambi i lati del tratto di Corso Italia tra via Cavour e via Vasari; divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli autorizzati, in via Pietri nei 4 stalli di sosta dell'area adibita a parcheggio antistanti alla Salita Piero Magi; senso unico di circolazione in via Cavour nel tratto compreso tra Corso Italia e via Cesalpino in detta direzione di marcia. La circolazione dei veicoli provenienti dalle strade adiacenti (Corso Italia/Via Roma, Via Mazzini, via di San Francesco) sarà indicata da apposita segnaletica.     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'offerta dei ceri a San Donato e poi i fuochi d'artificio: come cambiano traffico e sosta

ArezzoNotizie è in caricamento