Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità

Nuovo direttore Ato. Ghinelli: "Priorità che solleciteremo? Confronto sul corrispettivo d'ambito e gestore"

La nomina del nuovo direttore generale della Ato Toscana Sud è stata fatta. Ieri Paolo Diprima è stato indicato dall'assemblea il nuovo referente per l'Autorità. E’ Paolo Diprima il nuovo direttore generale di Ato Toscana Sud. Lo annuncia una...

La nomina del nuovo direttore generale della Ato Toscana Sud è stata fatta. Ieri Paolo Diprima è stato indicato dall'assemblea il nuovo referente per l'Autorità.

E' Paolo Diprima il nuovo direttore generale di Ato Toscana Sud. Lo annuncia una nota del sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, che è anche presidente dell'Autorità d'ambito territoriale.

"Il governatore Rossi ha accolto la decisione dell'assemblea e ha prontamente risposto alla mia richiesta di formalizzare il parere che aveva comunque, se pur informalmente, già espresso - ha commentato il presidente di Ato Toscana Sud e sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli - L'esperienza manageriale maturata dal dottor Diprima nel settore dei rifiuti e prima ancora in quello pubblico e privato è senza dubbio adeguata a rispondere alle esigenze di gestione dell'autorità. A lui, i migliori auguri di buon lavoro". Paolo Diprima sostituisce Elisa Billi, fino ad oggi direttore facente funzione dopo le note vicende giudiziarie sulle quali indaga la Procura di Firenze. Tra le priorità in agenda e sulle quali il sindaco Alessandro Ghinelli si è detto pronto a sollecitare il nuovo direttore ci sono: "il corrispettivo d'ambito che, nell'anno passato, è stato approvato in tempi un po' troppo dilatati. Poi vi è la difficoltà di molti Comuni ad affrontare il costo del servizio. E non dimentichiamoci che il gestore del servizio è commissariato e quindi va costruito un rapporto fattivo con i commissari. Tutti temi sui quali dovremo confrontarci con una certa urgenza". Nota stampa da Sei Toscana Sei Toscana rivolge le più vive congratulazioni e gli auguri di buon lavoro al dottor Paolo Diprima per la sua nomina a nuovo Direttore generale di Ato Toscana Sud. A lui e all'Ato Toscana Sud Sei Toscana rinnova fin da subito la più totale disponibilità ad una stretta collaborazione così da mettere a disposizione delle amministrazioni comunali e dei cittadini del territorio servizi di raccolta il più possibile efficaci ed efficienti. Sei Toscana intende promuovere quanto prima un incontro con il nuovo Direttore con l'obiettivo di confrontarsi fin da subito su tutte le attività ordinarie e di pianificazione necessarie allo svolgersi del servizio nei 105 comuni facenti parte dell'Ato Toscana Sud.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo direttore Ato. Ghinelli: "Priorità che solleciteremo? Confronto sul corrispettivo d'ambito e gestore"

ArezzoNotizie è in caricamento