Attualità

Nuovi orari bus per scuole Valdichiana, Ceccarelli risponde a Scapecchi

"Le  riunioni per definire i dettagli del progetto, insieme alle scuole, saranno programmate al livello tecnico, secondo necessità. Ricordo che il progetto è tarato sull'avvio del prossimo anno scolastico"

Continua il botta e risposta tra l'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli e il vice presidente della Provincia di Arezzo, Federico Scapecchi.
Argomento di discussione sono i nuovi orari dei bus da e per la Valdichiana. 

"Inviterei ad evitare qualsiasi pretestuosa polemica politica e distorsione dalla realtà, almeno in questo momento, visto che rischieremmo solo di distogliere le energie dal lavoro che stiamo facendo e che dobbiamo continuare a fare sul fronte dell’emergenza - spiega Ceccarelli - Sono però costretto dalle parole diffuse sulla stampa dal vicepresidente della Provincia di Arezzo Federico Scapecchi a fare qualche precisazione rispetto sul progetto appena definito per dare risposta alla richiesta di alcune scuole della Valdichiana di mdificare il servizio di trasporto pubblico sulla base dei loro nuovi orari,articolati su 5 giorni invece che su 6. Anzitutto, vorrei far presente a Scapecchi che è perfettamente normale, oltre che doveroso, che la Regione informi i cittadini di quello che ha fatto e sta facendo, anche quando riguarda le scuole della Valdichiana o Ponte a Buriano. Inoltre gli vorrei ricordare che negli ultimi 2 anni i servizi di tpl in Provincia di Arezzo sono cresciuti di circa 273.000 chilometri, per circa 682.000euro di risorse messe a disposizione dalla Regione. Ogni chilometro aggiunto nella Provincia di Arezzo ha visto presente e protagonista la Regione Toscana, che ha investito risorse economiche e tecniche aggiuntive al fine di dare risposte concrete ai cittadini. Mi pare una dimostrazione piuttosto efficace del fatto che io non ho mai smesso, neanche per un minuto, di occuparmi del territorio aretino. Certo - prosegue l'assessore - occorre domandarsi come si misura la presenza sui problemi. Io credo che il ruolo di un amministratore sia dare gli indirizzi e indicare gli obiettivi, mentre la struttura tecnica dve trovare le soluzioni migliori per raggiungere quesli obiettivi. Quando, invece, gli amministratori pretendono di sovrapporsi al lavoro dei tecnici, come nel caso di Scapecchi, spesso i problemi non si risolvono ma si creano. Nel caso dei nuovi orari chiesti dalle scuole della Valdichiana - conclude l'assessore - ribadisco che la richiesta è stata accolta. Il progetto è stato definito e condiviso, anche grazie al contributo del nostro collaboratore Antonio Perferi, e la Regione Toscana è impegnata a dare le risposte concrete ed attese. Dobbiamo andare avanti lungo il percorso delineato, con lo spirito di collaborazione che fino ad oggi ha caratterizzato il nostro modo di lavorare. Le  riunioni per definire i dettagli del progetto, insieme alle scuole, saranno programmate al livello tecnico, secondo necessità. Ricordo che il progetto è tarato sull'avvio del prossimo anno scolastico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi orari bus per scuole Valdichiana, Ceccarelli risponde a Scapecchi

ArezzoNotizie è in caricamento