Martedì, 27 Luglio 2021
Attualità

Nuove telecamere di videosorveglianza per il Cavriglia: pronto il progetto

La sicurezza dei propri cittadini viene prima di tutto. Il Comune di Cavriglia negli ultimi anni non ha registrato indici di microcriminalità diversi o maggiori rispetto agli altri comuni della vallata. Anzi. Cavriglia, secondo le ultime...

Videosorveglianza

La sicurezza dei propri cittadini viene prima di tutto. Il Comune di Cavriglia negli ultimi anni non ha registrato indici di microcriminalità diversi o maggiori rispetto agli altri comuni della vallata. Anzi. Cavriglia, secondo le ultime indagini di settore, ha visto una diminuzione dei reati intorno al 29%. In ogni caso, per cercare di fornire un strumento in più alle forze dell'ordine nel fronteggiare i fenomeni di furti o danneggiamenti e per creare una sorta di deterrente, la giunta comunale di Cavriglia ha dato il via libera ad un progetto (investimento complessivo di 60mila euro) per l'installazione di telecamere di videosorveglianza all'ingresso e all'uscita delle principali strade di comunicazione della rete viaria e nei luoghi maggiormente frequentati. Il progetto di Cavriglia, nell'ambito di un piano di finanziamenti agli enti locali in tema di sicurezza, è stato co-finanziato dalla Regione Toscana con 15mila euro. I 45mila euro restanti verranno coperti con somme provenienti dalle casse comunali.

Il Comune di Cavriglia si presenta come un territorio molto vasto in termini di superficie (62 chilometri quadrati) e complesso dal punto di vista urbanistico con circa 9.600 abitanti suddivisi in ben 14 frazioni. Caratteristiche che rendono estremamente complicato un controllo capillare del nostro territorio. In ogni caso, con l'intervento che ha appena ottenuto il via libera della Giunta Comunale, le forze dell'ordine presto avranno a disposizione un strumento spesso fondamentale per individuare i responsabili di vari illeciti.

"Dotare il territorio di un sistema di videosorveglianza - ha affermato il sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni - è un obiettivo che avevamo inserito già nel nostro programma elettorale e quando gli impianti entreranno in funzione avremo mantenuto un'altra promessa con i nostri cittadini. Siamo consepevoli di come la videosorveglianza sia una strumento oggi fondamentale per contrastare la microcriminalità, ed abbiamo quindi deciso di avviare il progetto in questi giorni perchè adesso si sono create le condizioni ideali per farlo. Grazie al piano di finanziamenti varato dalla Regione Toscana per i comuni sotto i 10mila abitanti e alla contemporanea diminuzione dei costi della tecnologia. Presto il nostro territorio sarà monitorato con un investimento molto inferiore rispetto a quello che avremmo dovuto sostenere in passato. Le telecamere saranno attive ogni giorno, 24 ore su 24, per garantire ai cittadini e al territorio un presidio e un controllo costante che andrà a rafforzare il lavoro quotidiano di Polizia Municipale e forze dell'ordine".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove telecamere di videosorveglianza per il Cavriglia: pronto il progetto

ArezzoNotizie è in caricamento