Nuove Acque consegna borracce plastic free agli studenti di Civitella

Circa 150 ragazzi delle quinte e delle terze dell’Istituto Comprensivo Martiri di Civitella hanno ricevuto il prezioso gadget per favorire un uso responsabile dell’acqua e una riduzione della plastica tra i più giovani

La rivoluzione plastic free di Nuove Acque arriva anche nelle scuole di Civitella in Valdichiana: con il supporto dell’Amministrazione Comunale, oggi presso l’Istituto Comprensivo Martiri di Civitella sono state consegnate a circa 150 studenti le ormai celebri borracce in acciaio inox firmate Nuove Acque. I ragazzi delle classi quinte della primaria e terze della secondaria di I grado potranno così dare il proprio contributo all’ambiente portando sempre con sé un contenitore leggero, resistente, riutilizzabile e soprattutto ecologico per poter apprezzare ancora meglio la qualità dell’acqua che sgorga dai nostri rubinetti. 
  
A fare gli onori di casa, oltre alla dirigente scolastica Iasmina Santini e una rappresentanza del corpo docente, il sindaco di Civitella, Ginetta Menchetti, e l’assessore all’Ambiente, Andrea Tavarnesi, che hanno accolto il presidente di Nuove Acque, Paolo Nannini, per spiegare ai ragazzi l’importanza di un uso consapevole e responsabile dell’acqua e dei contenitori che usiamo tutti i giorni per dissetarci in ogni momento della giornata, anche a scuola. 
  
Le borracce realizzate (e donate) da Nuove Acque si inseriscono in un più ampio progetto di sensibilizzazione e promozione di scelte sostenibili tra le nuove generazioni, a partire dalla rinuncia alle bottigliette di plastica, con un gesto semplice “come bere un sorso d’acqua”. 

“Come Amministrazione Comunale accogliamo con piacere questa iniziativa di Nuove Acque” – ha dichiarato il Sindaco, Ginetta Menchetti – “perché si pone l’obiettivo di una riduzione dei rifiuti che questa Amministrazione persegue da tempo. A tal proposito voglio ricordare la presenza delle casine dell’acqua in varie frazioni, i distributori negli edifici scolastici e nella sede del Comune e – non da ultimo – il sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta che ci ha consentito di raggiungere il brillante risultato di 74% di raccolta differenziata. Un’altra importante azione è stata l’adesione al Patto dei Sindaci, che ci impegna alla riduzione di emissioni di C02”. L’Assessore Tavarnesi ha aggiunto: “Occorre unire gli sforzi per un obiettivo comune, ovvero la salvaguardia del pianeta, che passa anche da questi piccoli gesti. Un’iniziativa come quella di oggi va proprio in questa direzione”. 

Proseguirà nei prossimi mesi l'attività di distribuzione delle borracce alle classi quinte delle scuole primarie e delle classi terze delle secondarie di I° grado dei 35 Comuni gestiti da Nuove Acque in provincia di Arezzo e in parte della provincia di Siena con la consegna di altre 1500 borracce ad altri studenti del territorio, raggiungendo entro la fine dell’anno scolastico l’importante obiettivo di oltre 4500 borracce plastic free consegnate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Oggi portiamo la nostra piccola grande rivoluzione green anche ai ragazzi di Civitella, grazie all’aiuto che l’Amministrazione Comunale locale non ci ha mai fatto mancare per organizzare le importanti iniziative di educazione ambientale” – ha concluso il Presidente Nannini. “I ragazzi sono da sempre l’esempio per i più grandi e sono il più efficace veicolo di messaggi importanti come quello della riduzione al minimo della plastica e dell’uso consapevole della risorsa idrica, da non sprecare ma da bere così come arriva nei rubinetti delle nostre case, delle nostre scuole e nei fontanelli pubblici. Proseguiamo con impegno sulla strada dell’educazione ambientale nelle scuole: l’acqua è una risorsa preziosa per noi e per il nostro pianeta, lo spreco non è accettabile”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento