Attualità

Il "no paura day" in piazza Grande ad Arezzo

Domani alle 18 si radunano voci fuori dal coro che fanno controinformazione sull'emergenza Covid

Torna ad Arezzo il “No Paura Day”, quinta edizione locale dell'iniziativa nata a Cesena alla fine dello scorso anno su impulso di alcuni cittadini che hanno proposto cicli di “conferenze a cielo aperto” alle quali partecipano medici, avvocati, giornalisti, economisti, studiosi, voci autorevoli e fuori dal coro per una controinformazione sull'emergenza Covid. Dopo pochi mesi gli incontri si sono diffusi in decine di città italiane. Tra loro ci sono no vax, no mask, no green pass.

Ad Arezzo l'appuntamento è previsto per sabato 11 settembre, in piazza Grande dalle ore 18. Interverranno gli avvocati Edoardo Polacco e Guglielmo Mossuto, i medici Fabio Milani e Floriana Santori.

“Vogliamo contrapporci alla faziosità e al terrorismo mediatico - spiega Sensini organizzatore degli incontri - indagare origini e possibili sviluppi dello stato d’emergenza decretato il 31 gennaio dello scorso anno, quando ancora il Covid non veniva nominato da alcuna autorità politica e mediatica. Siamo liberi cittadini che cercano soluzioni per uscire dal vicolo cieco nel quale governo e Unione europea ci hanno segregati. Puntiamo alla riapertura di ogni attività produttiva e alla fine dello stato d’emergenza. Vogliamo cercare idee, testimonianze e proposte utili per tutelare i nostri diritti, per evitare obblighi vaccinali, confinamenti e repressione”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "no paura day" in piazza Grande ad Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento