Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità Piazza di Sant’Agostino

Manifestanti in piazza Sant'Agostino contro il green pass: "Ci discrimina"

Gli attivisti del No Paura Day tornano in piazza e dicono: "Dobbiamo resistere". Il certificato verde dal 15 ottobre sarà obbligatorio per tutti i lavoratori

Gli attivisti del No Paura Day scendono in piazza ancora una volta, come hanno fatto dalla scorsa estate, sollevando dubbi e quesiti riguardo alla gestione della pandemia Covid (qui le risposte del dottor Raffaele Scala, primario di pneumologia al San Donato, agli interrogativi posti dai manifestanti, punto per punto).

Nel mirino stavolta c'è il green pass, ovviamente, a pochi giorni dall'entrata in vigore dall'obbligo del certificato verde per tutti i lavoratori, previsto per il 15 ottobre.

I manifestanti si ritroveranno sabato 9 ottobre alle ore 18 in piazza Sant’Agostino. 

"Dobbiamo resistere e presenziare le piazze, per esprimere il nostro dissenso nei confronti di una tessera verde dannosa e discriminatoria".

E poi sull'appuntamento: "Ci troveremo come al solito alle 18, questa volta però in piazza Sant’Agostino, per protestare pacificamente e in modo apartitico contro il green pass".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestanti in piazza Sant'Agostino contro il green pass: "Ci discrimina"

ArezzoNotizie è in caricamento