"Niente preghiere islamiche nel centro di aggregazione", interrotti gli incontri. Tanti: "Le attività di culto non possono essere svolte nei Cas"

Nessuna attività di culto all'interno dei centri di aggregazione sociale della città di Arezzo. Lo comunica con una nota l'assessore Lucia Tanti annunciando che, in accordo con l'assessore Nisini, il Comune ha interrotto gli incontri di preghiera...

lucia-tanti-5

Nessuna attività di culto all'interno dei centri di aggregazione sociale della città di Arezzo. Lo comunica con una nota l'assessore Lucia Tanti annunciando che, in accordo con l'assessore Nisini, il Comune ha interrotto gli incontri di preghiera musulmana che si svolgevano all'interno del centro di aggregazione Malpighi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
“Le attività di culto e qualsiasi altra attività di tipo confessionale esorbitano le iniziative che possono essere svolte all'interno dei Centri di Aggregazione Sociale della città di Arezzo. Per questa ragione, in accordo con l'Assessore Nisini che ha la delega al patrimonio, di cui i CAS sono parte, ho inviato una lettera al Presidente del Centro di Aggregazione Sociale Malpighi, luogo dove si svolgono incontri di preghiera musulmana".

Tanti afferma di non aver ricevuto nessuna comunicazione in merito allo svolgimento di tali attività di culto, da qui la decisione di approfondire e quella di interrompere le iniziative.

Preme ricordare che ben si possono organizzare presso i CAS iniziative utili alla comunità anche qualora non espressamente riconosciute nel regolamento, ma proprio laddove si faccia riferimento ad iniziative non previste, e come in questo evidentemente sensibili, la decisione va quantomeno condivisa insieme all'Amministrazione Comunale. In questo caso, al mio assessorato non era stata data nessuna informazione: qualora l'avessi ricevuta, avrei manifestato una sotanziale contrarietà, di metodo e di merito. Come è noto, l'Amministrazione Ghinelli ha rilanciato il ruolo dei CAS come luoghi di informazione, aggregazione e raccordo tra cittadini e Istituzioni, e proprio per questo non ammettiamo che su questioni delicate si consideri secondario il ruolo e l'orientamento dell'Amministrazione stessa, che certo è comunque sempre aperta al confronto. Il Centro di Aggregazione Sociale Malpighi svolge un ruolo importante in un punto nevralgico della città, ed è intenzione mia e della Giunta valorizzarne il ruolo in un rapporto di leale collaborazione tra tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento