rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Attualità

Next Generation Fest e Arti connettono Generazione Z e mondo del lavoro

Primo appuntamento il 16 ottobre nell’area di Arezzo-Siena: nei Centri per l’impiego dei rispettivi capoluoghi, dalle 9 alle 14, focus sugli scenari dell’innovazione digitale, analizzando l’impatto dell’Intelligenza Artificiale nel panorama delle nuove professioni

Un’area gestita da Arti, colloqui con le aziende, una settimana nei centri per l’impiego per scoprire i loro servizi e incontrare le imprese che offrono occupazione. La seconda edizione del Next Generation Fest sarà anche un grande hub per facilitare il contatto tra Generazione Z e mondo del lavoro. Grazie alla partnership con l’Agenzia regionale toscana per l’impiego, il prossimo 21 ottobre e la settimana che lo precede saranno giorni densi di appuntamenti dedicati al matching tra domanda e offerta.

Al Teatro del Maggio di Firenze, nel corso dell’evento organizzato da Regione Toscana e Giovanisì, negli spazi adiacenti al mainstage ci sarà l’Ngf Job, spazio dell’Agenzia regionale per l’impiego, che promuoverà incontri tra giovani in cerca di lavoro, precedentemente selezionati, e imprese toscane, per un primo colloquio conoscitivo. Arti sarà inoltre presente nell’area Expo della manifestazione con uno stand aperto a tutti in cui i suoi operatori racconteranno le opportunità dei Centri per l’impiego della Toscana. 

Ma il canale tra Genzer e mondo del lavoro resterà aperto per tutta la settimana che prelude all’Ngf23 e che servirà anche da preselezione per i colloqui che si svolgeranno al Maggio.

Dal 16 ottobre infatti prenderà il via la “Job Week” itinerante di Arti nei centri per l’impiego di tutte le province toscane. Sono in programma giornate dedicate alla presentazione dei servizi (Open Day), o alla raccolta dei curricula (Carrer Day), fino allo svolgimento di colloqui con addetti delle aziende (Recruiting Day). Sarà possibile ricevere assistenza e consulenza informativa sulle misure per favorire l’inserimento lavorativo, dalla stesura del curriculum alla certificazione delle competenze, dalla formazione alla riqualificazione professionale.

“Tanta voglia di sognare, di divertirsi, di condividere passioni ed emozioni. Ma anche tanta concretezza. Vogliamo che sia questo il Next Generation Fest”, osserva il presidente Eugenio Giani, che sottolinea: “Grazie a Giovanisì e alla nostra Agenzia regionale per l’impiego, la Toscana si è dotata di strumenti sempre più efficienti per favorire il dialogo tra ragazze e ragazzi e tessuto produttivo. Ngf sarà l’occasione per rendere sempre più visibile questo impegno che siamo decisi a continuare a rafforzare”.

“La settimana che precede la giornata del 21 ottobre sarà preziosa per tante ragazze e tanti ragazzi toscani che potranno scoprire le varie opportunità e strumenti offerti dalla nostra Regione e dalla rete regionale dei servizi pubblici per l'impiego, ovviamente gratuitamente”, aggiunge l’assessora a istruzione, formazione, lavoro e università Alessandra Nardini. “Siamo impegnati su più fronti, sono numerosissimi i percorsi formativi che si sono avviati o si stanno avviando - prosegue l’assessora -. Questa fase è davvero ricca di opportunità e risorse: penso al nuovo Patto per il Lavoro, al nuovo programma di politiche attive Gol finanziato dal Pnrr e ai percorsi attivati o che si attiveranno grazie alle risorse del nuovo settennato del Fondo Sociale Europeo. Stiamo rivolgendo particolare attenzione alle giovani generazioni, con l'obiettivo di prevenire il fenomeno dei Neet, ragazze e ragazzi non impegnati in percorsi di studio o formazione, né occupati dal punto di vista lavorativo. Alle giovani generazioni, rispetto alle quali rifiutiamo l'urticante narrazione che troppo spesso li descrive come svogliati, disinteressati e fannulloni, vogliamo garantire la possibilità, il diritto, di realizzarsi e di guardare con fiducia al futuro”.

Le tappe della “Job Week” – Primo appuntamento il 16 ottobre nell’area di Arezzo-Siena: nei Centri per l’impiego dei rispettivi capoluoghi, dalle 9 alle 14, focus sugli scenari dell’innovazione digitale, analizzando l’impatto dell’Intelligenza Artificiale nel panorama delle nuove professioni. Il 17 ottobre sarà la volta dei Centri per l’Impiego delle province di Firenze e Prato, con appuntamenti mattutini e pomeridiani dedicati all’uso degli strumenti digitali per valorizzare le competenze e agevolare l’inserimento nel mercato del lavoro 2.0, dal personal branding sui social network al colloquio di selezione. Il 18 ottobre a Pisa e Massa Carrara le aziende del territorio incontreranno i giovani, il 19 ottobre Lucca proporrà un approfondimento sulle opportunità nei settori della green economy e dell’innovazione, mentre nella stessa data a Pistoia gli operatori forniranno consulenza sul servizio Eures per la mobilità professionale in Europa. Chiuderanno la Job Week gli eventi del 20 ottobre a Livorno, sulle sfide e le opportunità della logistica, e a Grosseto, dedicati a lavoro, formazione, tirocini.

NGF23 - È ancora possibile partecipare alla seconda edizione del Next Generation Fest. Le iscrizioni, gratuite, restano aperte attraverso l’apposito modulo on line.  Ngf 2023 è organizzato dalla Regione Toscana - Giovanisì, con la collaborazione di Fondazione Sistema Toscana e il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, e finanziato interamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale. Il programma, ancora in progress, prevede la partecipazione di oltre 60 speaker dal mondo dei social e del web, della tv e dello spettacolo, delle istituzioni e della politica.
L’edizione 2023 di Ngf si inserisce nella programmazione dell’Anno europeo delle competenze, promosso dalla Commissione Europea. Ha ricevuto l’Alto patrocinio del Parlamento Europeo. L’evento sarà anche l’occasione per celebrare il 75° anniversario della Costituzione italiana. Numerosi i partner dell’evento: Agenzia Italiana per la Gioventù, Consiglio Nazionale dei Giovani, Banca d’Italia con il progetto per l' educazione finanziaria “L’Economia per tutti”, Arti – Agenzia Regionale Toscana per l’impiego, Treedom e Search on Media Group.
Media Partnership (in progress) Rai, Ansa, Qn La Nazione, Luce!, intoscana, Il Tirreno. Con il patrocinio di Rai Toscana.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Next Generation Fest e Arti connettono Generazione Z e mondo del lavoro

ArezzoNotizie è in caricamento