Attualità

Neve e catene a bordo, ecco le strade dove vige l'obbligo

La prima neve nell'Aretino è già caduta. Ha imbiancato Pratomagno e la Calla, il Casentino e la Valtiberina. E per chi viaggia è il momento di mettersi in regola: l’Anas ricorda che, come ogni anno, è in vigore l’obbligo di catene a bordo o...

neve_catene2

La prima neve nell'Aretino è già caduta. Ha imbiancato Pratomagno e la Calla, il Casentino e la Valtiberina. E per chi viaggia è il momento di mettersi in regola: l'Anas ricorda che, come ogni anno, è in vigore l'obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sulle strade statali toscane maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

L'obbligo è scattato lo scorso primo novembre e andrà avanti fino ad aprile. Nel dettaglio, fino al 30 aprile nell'Areino sarà necessario avere le catene a bordo per chi percorre la strada statale 3bis "Tiberina" (E45), per l'intero tratto regionale tra gli svincoli di San Giustino (km 133,755), al confine con l'Umbria, e Canili (km 168,698), al confine con l'Emilia Romagna, in provincia di Arezzo.

L'obbligo cessa il 15 aprile sulla strada statale 73 "Senese-Aretina" tra Colonna del Grillo e Palazzo del Pero (dal km 100,487 al km 150,900) e tra Le Ville di Monterchi e San Sepolcro/Innesto E45 (dal km 165,800 al km 178,450);

sulla la strada statale 73var tra Palazzo del Pero e Le Ville di Monterchi (dal km 150,900 al km 163,200); sulla strada statale 679 "Raccordo Arezzo-Battifolle" per l'intero tracciato; sulla strada statale 680 "San Zeno-Monte San Savino" per l'intero tracciato. "L'obbligo - sottolinea l'Anas in una nota - è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale, ha validità anche al di fuori dei periodi indicati in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio e riguarda tutti i veicoli a motore, ad esclusione di ciclomotori e motocicli.

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in "App store" e in "Play store". Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde gratuito 800 841 148".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e catene a bordo, ecco le strade dove vige l'obbligo

ArezzoNotizie è in caricamento