Pau e Mac dei Negrita all'evento per la legge sull'eutanasia legale

"Per la prima volta una piazza, la stessa piazza dove il Vaticano negò i funerali a Piergiorgio Welby, è convocata per sostenere la campagna per l’Eutanasia legale" dichiara Marco Cappato, tesoriere Associazione Luca Coscioni

Pau e Mac della band aretina dei Negrita saranno ospiti a Roma dell'evento #LiberiFinoAllaFine organizzata dall'associazione Luca Coscioni. La manifestazione-concerto si terrà il 19 settembre dal pomeriggio e fino alle 23,00 ai giardini Welby di Piazza Don Bosco nella capitale.

L'evento è stato organizzato per chiedere al Parlamento di discutere al più presto dell'eutanasia legale, un tema ancora non legiferato che l'associazione Luca Coscioni chiede sia regolamentato per colmare il vuoto di tutele nei confroni di persone con malattie irreversibili che non hanno libertà di scelta.

I due componenti della band dei Negrita hanno accetatto l'invito, il gruppo non potrà essere al completo solo perché Drigo non potrà essere presente per un impegno già preso che lo tiene lontano da Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La manifestazione concerto del 19 settembre, grazie al coraggio di tanti artisti e personalità, rompe un tabù: per la prima volta una piazza – la stessa piazza dove il Vaticano negò i funerali a Piergiorgio Welby–è convocata per sostenere la campagna per l’Eutanasia legale – dichiara Marco Cappato, tesoriere Associazione Luca Coscioni. Tutte le organizzazioni e i partiti che si dicono d’accordo sono invitati a partecipare. In ogni caso, non chiediamo – né staremo ad aspettare- che sia il Governo in quanto tale a sostenere la nostra lotta. Chiediamo solo che i Parlamentari siano lasciati liberi di decidere e finalmente il Parlamento si faccia vivo, dopo 6 anni dal deposito della nostra legge di iniziativa popolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Trovato morto l'uomo scomparso da 15 giorni

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

  • Altri nove positivi in provincia di Arezzo: per lo più giovani e giovanissimi rientrati da Grecia, India e Romania

  • Positivi al Covid dopo le vacanze a Corfù, il racconto: "Solo noi con la mascherina in discoteca, l'abbiamo tolta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento