Città del Natale, un altro giorno da leoni. E ora spazio ai tornei di video game, mentre spunta la zucca dei desideri

A fianco di ruota panoramica e planetario ecco le novità promosse fino al 6 gennaio.

Dieci postazioni per giocare ai videogames e dieci piste Polistil per cimentarsi in gare epiche. E ancora artisti di strada, lezioni di pattinaggio, dj set e una "zucca dei desideri". Il Natale aretino non si ferma.

Ieri un'altra giornata campale per il centro storico aretino. In tanti, complice il bel tempo, hanno visitato il cuore della città: le ultime battute del Mercato Tirolese, e poi fin su al Prato dove ruota panoramica, planetario e pista di pattinaggio hanno intrattenuto centinaia di persone. 

Adesso la sfida si riapre. "Vedermo - commenta l'assessore Marcello Comanducci - se riusciremo a reggere anche senza mercato tirolese. L'investimento era importante e dovuto alla città".

Da domani il tendone che ha ospitato il villaggio Lego cambierà volto e diventerà una  "Game Arena":  

Una sala giochi con 5 playstation e 5 pc (per un totale di 10 postazioni) dove verranno organizzati tornei di videogames tra i titoli più conosciuti. I tornei saranno organizzati sul momento al raggiungimento dei partecipanti. Non verranno assegnati premi. 
Tra le attrazioni della “Game Arena” anche il GranPrix Slot dieci piste per le macchinine dove i partecipanti si sfideranno a loro piacimento segnando i punteggi migliori, mentre uno spazio Lego offrirà modo di giocare con gli immortali mattoncini,
Biglietto: 5 euro accompagnatore gratuito (es: 2 bambini + 2 genitori 10 euro. Gli accompagnatori non possono usufruire dei giochi) include anche l’ingresso a Game Arena
Orario: da lunedì a venerdì 10.00-12.00 e 15.00-18.00, sabato 10.00-12.00 e 15.00-20.00, domenica orario continuato 10.00- 20.00.

zucca desideriPer i più piccoli ecco che spunta la Zucca dei desideri: un gonfiabile gicante (dal diametro di 6 metri) a forma del prelibato ortaggio all'interno del quale "ascoltare storie di misteri, di streghe, di mostri raccontate da un attore con l’ausilio di maschere, oggetti e ombre cinesi". All’esterno un animatore gestirà il pubblico impegnato a scrivere e poi, “spedire” i suoi desideri e le sue paure, imbucando le lettere in una sorta di cassetta/totem che ha la forma di un volto.

E poi ancora appuntamenti sulla pista di ghiaccio, sulla ruota panoramica e dentro al planetario. Aspettando la prossima invasione di turisti attesta per nel week end che porta al Capodanno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sugar è il miglior negozio del pianeta: Arezzo sul tetto del mondo con Mosca e Tokyo

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fermato su una Bmw con targa rumena: colpiva i turisti. Scoperto con la "luce nera"

  • Sceicco accusa azienda aretina: "Io truffato per 6 milioni di euro"

  • Bimbo aretino nasce con l'intestino nel torace: salvato con rarissimo intervento

  • Schianto tra auto: tre feriti. Allertato l'elisoccorso Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento