Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità Centro Storico / Via Guido Monaco

La solitudine di Natale di via Guido Monaco, i commercianti: "Pochi addobbi, nessuna attrazione". Accordo sulle luci

Via libera per le luminarie: 120 euro a testa per l'installazione. La corrente la paga il Comune

Il malumore dei commercianti è palpabile. Sono in centro, ma si sentono esclusi dalla grande festa della Città del Natale. Non hanno luminarie, pochi addobbi (essenzialmente quelli della piazza) e nessuna attrazione. Sono alcuni esercenti di via Guido Monaco bassa, che si lamentano perché non godono dei frutti del grande afflusso turistico che si è registrato in città nel primo fine settimana di iniziative natalizie.

Ieri l'assessore comunale Marcello Comanducci ha detto che provvederà, come ogni anno, alla corrente per le luminarie, qualora vengano installate:

Approvato in questo momento in Giunta il contributo di 15mila euro per il rimborso della corrente per le luminarie della città. Come ogni anno il Comune, insieme alle associazioni di categoria, aiuta in questo modo i commercianti. Il Comune non ha mai installato le luminarie e non si occupa di questo, ma contribuisce con la corrente elettrica. Se una strada non ha luminarie vuol dire che i commercianti non hanno trovato l'accordo con il fornitore o non si sono organizzati, in ogni caso questo sistema a mio avviso ha sempre funzionato male e a singhiozzo vediamo se il prossimo anno possiamo migliorare le cose.

E infatti, a breve, le luminarie arriveranno anche in via Guido Monaco. E' stato infatti raggiunto un accordo tra i commercianti della via: chi aderisce versa circa 120 euro per l'installazione delle luci, mentre la corrente elettrica la pagherà l'amministrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La solitudine di Natale di via Guido Monaco, i commercianti: "Pochi addobbi, nessuna attrazione". Accordo sulle luci

ArezzoNotizie è in caricamento