Attualità

Mutui e crediti alle famiglie, quasi il 44 per cento degli aretini ha un finanziamento. Rata media oltre 320 euro

Ad Arezzo l'importo medio dei finanziamenti è di poco superiore ai 32mila euro

Un mutuo o un finanziamento: quasi il 44 per cento degli aretini ogni mese fa i conti con le rate. E' quanto emerge da uno studio relativo al primo semestre del 2021 condotto dal Crif. Una sorta di "Mappa del credito" che mostra come le famiglie toscane abbiato fronteggiato la pandemia ricorrendo anche al credito rateale. Lo studio avrebbe confermato già i trend in atto negli ultimi anni, con il progressivo ma costante ampliamento del numero di consumatori che hanno scelto di ricorrere al credito bancario per finanziare l’investimento sulla casa o per sostenere i propri progetti di spesa e le esigenze familiari.

La mappa del credito in Toscana

Nel dettaglio, in Toscana, nel periodo considerato, il 48,0% dei cittadini maggiorenni aveva almeno un contratto di credito rateale attivo, che la posiziona al primo posto assoluto in Italia, ben al di sopra della media nazionale (pari al 42,7%). Anche Arezzo è sopra la media nazionale con il suo 43,6 per cento. 

L’importo medio delle rate rimborsate ogni mese è pari a 336 euro (contro i 320 euro rilevati a livello nazionale), dato che colloca la regione al 5° posto della graduatoria nazionale. E nella provincia di Arezzo? La rata media si assesta di poco sopra a quella nazionale, e arriva a 326 euro- La Toscana si colloca al 5° posto del ranking anche relativamente all’esposizione residua per estinguere i finanziamenti attivi, che risulta pari a 36.797 euro (contro una media nazionale di 32.264 Euro). In questo caso Arezzo resta in media con 32mila 563 euro. 

Entrambi questi indicatori sono condizionati da un peso dei mutui più alto della media (pari al 22,7% del totale, contro il 21,3% a livello nazionale) cui si accompagnano sovente anche valori di compravendita più alti.

Il dettaglio per provincia

A livello provinciale, Livorno guida la graduatoria regionale relativamente alla percentuale di popolazione maggiorenne con almeno un finanziamento attivo, con il 54,0% del totale (1^ posizione della graduatoria nazionale), seguita da Massa-Carrara, con il 51,7% (al 6° posto in Italia), Pisa, con il 50,9% (8^), e Prato, con il 50,4% (11^). A Firenze, invece, la quota di popolazione con un finanziamento attivo risulta pari al 45,9% del totale. Arezzo 43,6.

percentuale mutui aretini-2

Relativamente all’importo delle rate rimborsate ogni mese, invece, con 372 Euro è Prato a posizionarsi al vertice della regione e all’8° posto nella classifica nazionale. Seguono nell’ordine Siena, con 369 Euro di media (in 11^ posizione), Firenze, con 364 Euro (18^), Grosseto, con 353 Euro (25^) e Arezzo con 326. Fanalini di coda Livorno con 310 Euro e Massa-Carrara con 282 Euro, unici casi al di sotto della media nazionale (320 Euro).

importo rata mutui aretini-2

Con 43.684 Euro di media è, invece, Firenze a caratterizzarsi per l’esposizione residua più elevata, dato che la colloca al 6° posto assoluto della classifica nazionale. Seguono Siena, con 40.751 Euro di media (che vale la 12^ posizione del ranking), Prato, con 40.150 Euro, Grosseto, con 38.566 Euro, Pisa con 37.792 Euro, e Livorno con 37.260 Euro. Massa-Carrara è invece l’unica provincia toscana con un valore al di sotto dei 30.000 Euro.

media finanziamenti aretini-2

Valori della rata mensile e dell’esposizione residua dipendono dall’elevata incidenza dei mutui nel portafoglio delle famiglie toscane, con la provincia di Siena a guidare la classifica con una quota del 25,6% sul totale dei contratti attivi (al 20° posto assoluto). Segue Grosseto, con il 24,9% (al 25° posto in Italia), Firenze, con il 24,8% (27^), Prato con il 23,7%, e Pisa con il 22,7%.

Relativamente ai prestiti personali la graduatoria è capeggiata da Arezzo, con una incidenza del 27,3% (71^ posizione a livello nazionale), davanti a Grosseto, con il 26,6%, Massa-Carrara con il 26,4%, Lucca e Pistoia con il 26,1%, mentre a Firenze si ferma al 25,0%.

Per quanto riguarda i prestiti finalizzati, infine, la provincia della Toscana nella quale questa tipologia di finanziamenti risulta maggiormente diffusa è Massa-Carrara, con il 55,2% dei crediti rateali (9^ in Italia), che sopravanza Livorno con il 54,7%, Pisa con il 53,6%, Prato con il 53,1%, Pistoia con 52,5%, Lucca con 52,0%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mutui e crediti alle famiglie, quasi il 44 per cento degli aretini ha un finanziamento. Rata media oltre 320 euro

ArezzoNotizie è in caricamento