Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Musei, sentenza del Tar sospesa: Giulierini torna alla guida del Museo Archeologico di Napoli

Tornerà al suo posto, quello di direttore del del Museo Archeologico di Napoli, il cortonese Paolo Giulierini che in seguito alla discussa sentenza del Tar del Lazio, era stato escluso insieme ad altri cinque dirigenti dal loro ruolo. Sarà ancora...

Tornerà al suo posto, quello di direttore del del Museo Archeologico di Napoli, il cortonese Paolo Giulierini che in seguito alla discussa sentenza del Tar del Lazio, era stato escluso insieme ad altri cinque dirigenti dal loro ruolo. Sarà ancora direttore almeno fino al prossimo 26 ottobre, giorno nel quale è prevista la sentenza.

A deciderlo è stato - come riporta oggi il Corriere della Sera - il Consiglio di Stato. Secondo i giudici amministrativi, in attesa della sentenza, i sei dirigenti possono "tornare a lavorare considerata la mancanza di pregiudizio nei confronti dei ricorrenti vittoriosi in primo grado, titolari di incarichi che continuano a svolgere durante il corso del processo".

Giulierini è molto conosciuto e stimato nell'Aretino, funzionario dell'Ufficio Beni ed Attività Culturali del Comune di Cortona e conservatore del MAEC, a Cortona per il Maec si era occupato delle tre mostre internazionali "Capolavori Etruschi dall'Ermitage" del 2008 (in collaborazione con il Museo dell'Ermitage), "Le collezioni del Louvre a Cortona. Gli Etruschi dall'Arno al Tevere"del 2011 (con il Museo del Louvre Seduzione Etrusca) e la più recente "Dai segreti di Holkham Hall alle meraviglie del British Museum", del 2014, in collaborazione con il Holkam Hall e il British Museum e la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana.

"Sono immensamente felice - ha dichiarato Giulierini al Corriere della Sera - di tornare al servizio del Mibact, del Mann e della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musei, sentenza del Tar sospesa: Giulierini torna alla guida del Museo Archeologico di Napoli

ArezzoNotizie è in caricamento