rotate-mobile
Attualità

Luci votive, scaduti i termini per il pagamento

Multiservizi: "Saranno comunque considerati validi i pagamenti pervenuti entro il 20.09.2023, termine oltre il quale verranno eseguiti gli slacci delle utenze per morosità"

La società Arezzo Multiservizi srl, gestore del servizio cimiteriale, ricorda che sono scaduti i termini per il pagamento della luce votiva per l’anno 2022.

"Saranno comunque considerati validi i pagamenti pervenuti entro il 20.09.2023, termine oltre il quale verranno eseguiti gli slacci delle utenze per morosità" spiega in una nota Multiservizi.
Il pagamento potrà essere effettuato utilizzando l’avviso di pagamento Pagopa recapitato agli utenti, dal sito del proprio istituto bancario o presentando l’avviso allo sportello bancario, dal sito di Poste Italiane o presentando l’avviso allo sportello postale, dal sito www.arezzomultiservizi.it sezione Pagopa, presentando l’avviso in ricevitoria, tabaccai, sportelli bancomat o ancora mediante pagamento diretto agli uffici cimiteriali posti in Arezzo, via Bruno Buozzi1, presso la sede amministrativa della società Arezzo Multiservizi srl (orario di apertura: dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e dal martedì al giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci votive, scaduti i termini per il pagamento

ArezzoNotizie è in caricamento