Attualità

La Multietnica di Arezzo sul palco con Massini, Pelù e Rondelli: "Al fianco dei lavoratori della Gkn"

Ieri sera, 28 luglio, anche i musicisti di Oma Arezzo hanno voluto dare il proprio contributo sostenendo come "stasera la vostra lotta è anche la mia"

Anche l'Orchestra Multietnica di Arezzo ha calcato il palco allestito davanti ai cancelli dello stabilimento per dare sostegno ai lavoratori e alle lavoratrici della Gkn di Campi Bisenzio. Un grande evento di soliderietà al quale hanno preso parte i big della musica e della cultura dell'intera regione e non solo. Piero Pelù, Bobo Rondelli, Manitoba e, ovviamente Stefano Massini. Il drammaturgo toscano, originario proprio di Campi, nelle ultime settimane ha scelto di schierarsi al fianco dei 422 dipendenti dopo che un fondo d’investimento inglese, Melrose Industries, ha deciso di chiudere il sito produttivo e interrompere i rapporti di lavoro attraverso delle e-mail. Una vicenda delicata che ha acceso i riflettori su un comparto intero e che ha generato non poco scalpore. Ieri sera, 28 luglio, anche i musicisti di Oma Arezzo hanno voluto dare il proprio contributo sostenendo come "stasera la vostra lotta è anche la mia". A loro si sono aggiunti anche i tanti videomessaggi e collegamenti che hanno portato nell'hinterland fiorentino Vasco Rossi, Adriano Celentano, Gianni Morandi, Michele Placido, Corraso Formigli, Alessandro Gassman, Francesco Gabbani, Alessandra Amoroso, Fiorella Mannoia, Nada, Lodo Guenzi, Ottavia Piccolo, Flavio Insinna, Carlo Verdone, Paolo Virzì.

"Una marea di uomini, donne, bambini. Una marea di storie e di visi. Una marea che rispettava le regole (ripetute di continuo dal palco), una marea pacifica e arrabbiata, di quelle che non dimentichi - scrive Stefano Massini su Facebook a fine serata - È accaduto qualcosa di irripetibile stasera davanti ai cancelli Gkn, ed io ringrazio tutti coloro che hanno aderito a questa serata di solidarietà ai lavoratori licenziati. Grazie a Piero Pelù, grazie all’Orchestra Multietnica di Arezzo, grazie a tutti coloro che via messaggio o video hanno voluto esserci, da Vasco Rossi a Adriano Celentano, Gianni Morandi, Carlo Verdone, Paolo Virzì, Fiorella Mannoia, Paolo Jannacci, Ottavia Piccolo, Alessandro Gassmann, gli Extraliscio e ancora tanti tanti altri. Grazie a Corrado Formigli per essersi collegato con noi e per il suo appello, grazie a Laura e Leo per aver portato la salsa caraibica e la testimonianza sui lavoratori del ballo bloccati dal Covid. Ma potrei continuare a lungo, in un momento in cui sono solo stanco ma pieno di sensazioni ed emozioni bellissime".

Schermata 2021-07-29 alle 16.32.15-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Multietnica di Arezzo sul palco con Massini, Pelù e Rondelli: "Al fianco dei lavoratori della Gkn"

ArezzoNotizie è in caricamento