Maxi area pedonale, si è chiuso il primo weekend con un sabato "ordinato"

Ieri sera tutto è filato liscio, ok mascherine e gruppi di persone ordinati senza assembramenti. Stavolta le piazze non sono state "svuotate" con la forza

Mascherine indossate correttamente e gruppi di persone senza assembramenti, è soddisfatto il comandante della Polizia municipale Poponcini del sabato sera appena trascorso. Gli agenti impegnati insieme alle altre forze dell'ordine questa volta non sono dovuti intervenire per "svuotare" le piazze, tutto è filato liscio.

Si è concluso così il primo weekend della maxi area pedonale istituita nelle principali strade del centro cittadino: via Roma, in via Crispi nel tratto compreso tra corso Italia e via Margaritone, in via Guido Monaco nel tratto compreso tra l'accesso alla ztl e piazza San Francesco. Stessa storia per piazza della Badia e piazza Sant'Agostino. Tutte aree completamente chiuse al traffico e piene di tavolini dei vari ristoranti che hanno chiesto di apparecchiare in strada, sfruttando la possibilità concessa dal Comune di Arezzo.

Dopo lo sgombero forzato delle piazze della movida dello scorso sabato, il primo post lockdown, le cose sono andate decisamente meglio in questo secondo weekend di riapertura di tutti i locali, il primo con l'istituzione della maxi area pedonale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Movida ingestibile, a mezzanotte scatta lo sgombero di piazza San Francesco e Sant'Agostino

Tutte le vie di accesso alle strade erano vigilate dalle forza dell'ordine che hanno controllato che fosse rispettato l'uso corretto delle mascherine e il distanziamento sociale, senza che si venissero a creare assembramenti come lo scorso fine settimana. I frequentatori, giovani e non, questa volta sono stati per lo più diligenti e hanno consumato le loro bevute nei tavolini dei locali o al massimo sugli scalini di piazza San Francesco, la piazza più controllata delle altre. La maggior parte delle attività hanno preferito chiudere a mezzanotte come deciso insieme a Confcommercio per l'iniziativa "Weekend responsabile", mentre altri hanno proseguito fino alle 2.

Locali chiusi a mezzanotte, servizi al tavolo e vigilanza privata
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento