Mostra Mercato Artigianato: oltre 60 espositori invadono Anghiari

Conto alla rovescia iniziato per l’avvio della 41esima edizione della Mostra mercato dell'Artigianato di Anghiari. L’iniziativa ormai è diventata uno degli appuntamenti stagionali più partecipati e ricchi di tutto il panorama locale e nazionale e...

 

Conto alla rovescia iniziato per l’avvio della 41esima edizione della Mostra mercato dell'Artigianato di Anghiari.

L’iniziativa ormai è diventata uno degli appuntamenti stagionali più partecipati e ricchi di tutto il panorama locale e nazionale e quest’anno si prepara ad accogliere ancora di più espositori. 
Sono in tutti sessantuno gli artigiani che prenderanno parte a questa nuova edizione della rassegna e animeranno le strade e piazze dell’antico borgo della Valtiberina con le loro eccellenze. conferenza_stampa_artigianato1“Un evento che nonostante tutto sta crescendo molto - spiega Andrea Sereni, presidente Unioncamere Toscana - è un’edizione da record perché avremo il maggior numero di espositori che sono mai stati pareti dell’iniziativa. E’ momento di promozione di eccellenza di quel saper fare delle nostre aziende artigiane che hanno da sempre contraddistinto la nostra provincia. Un’occasione privilegiata sia per conoscere l’evoluzione dello stile e del gusto delle produzioni artigiane ospitate che per visitare Anghiari dove l'artigianato artistico è qualcosa di strettamente connaturato alle atmosfere che si respirano nella città. Ad un così significativa iniziativa non poteva certamente mancare l'apporto della Camera di Commercio di Arezzo. Un impegno iniziato fin dalle prime edizioni della Mostra coerentemente con quello che costituisce un obiettivo primario dell'azione dell'Ente camerale quale lo sviluppo e la valorizzazione dell'artigianato aretino”.

Dunque un’edizione che si preannuncia all’insegna dei record e che offrirà ai partecipanti l’opportunità di ammirare le creazioni dei singoli espositori e le eccellenze proprie del territorio anghiarese.

Riccardo La Ferla Riccardo La Ferla

“Ogni edizione - ha detto il sindaco Riccardo La Ferla - è sempre carica di curiosità e di grandi motivi di attrazione. Anche quest’anno sarà così. Gli organizzatori si sono davvero superati. Inoltre vorrei ricordare che dal 2013, anno in cui è stato costituito l’ente Mostra, gli espositori era 23. Oggi ne ospitiamo il doppio”.

Franca Binazzi Franca Binazzi

“La longevità di questa rassegna - spiega Franca Binazzi presidente di Cna Arezzo - è sufficiente da sola a raccontare la bontà dell’iniziativa stessa. Mi piace mettere in rilievo che quest’anno è stato istituito il premio “Piero della Francesca” riconoscimento che verrà consegnato ai protagonisti della Mostra che si distingueranno. Cerchiamo sempre di dare forza alla preziosità dell’estro e dell’ingegno aretino”.

Ferrer Vannetti Ferrer Vannetti

“Nonostante la flessione degli ultimi otto anni nel settore dell’artigianato - ha esordito Ferrer Vannetti, presidente di Confartigianato Arezzo - dove oltre 10 per cento delle realtà artigiane spariscono oggi presentiamo una manifestazione dove è stato richiesto il raddoppio degli spazi espositivi. Si tratta davvero di una grande opportunità per tutto il comparto".

La manifestazione, in programma dal 23 aprile al 1 maggio 2016, realizzata con il coordinamento della Pro Loco di Anghiari ed in contributo determinante della Banca di Anghiari e Stia, costituisce un riferimento insostituibile per il settore dell'artigianato artistico e tradizionale della nostra provincia e può essere a buon diritto considerata come uno degli appuntamenti più qualificati del comparto nell'intero Centro Italia.

L'edizione di quest'anno si caratterizza sia per la partecipazione record di oltre 60 espositori che per la presenza di numerose iniziative collaterali che trasformeranno Anghiari in una sorta di centro fieristico diffuso.

"Non abbiamo mai avuto tanta partecipazione - ha spiegato Piero Cagli della Pro Loco Anghiari - abbiamo voluto fare una cernita degli artigiani puntando ad ospitare solo quelli che hanno proposto grande qualità e innovazione. Una decina circa di espositori non hanno addirittura trovato spazio per poter prendere parte alla rassegna".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento